VITERBO – ” Si è svolta Domenica 15 Aprile nello splendido scenario di Piazza del Popolo a Roma la Festa per i 120 anni della Federazione Italiana Gioco Calcio.

All’iniziativa hanno partecipato oltre 200 bambini e bambine convenuti a Piazza del Popolo dalla capitale e dalle province. Analoghe celebrazioni si sono tenute in altre 12 piazze italiane ed hanno coinvolto oltre 2000 giovani calciatori e calciatrici in tutta Italia.
“Siamo orgogliosi di aver rappresentato la nostra città e, insieme a Civita Castellana, Monterosi e Montefiascone la nostra provincia. Avendo ricevuto l’invito dalla Figc Regionale in qualità di Scuola Calcio Elite.

Per ottenere la certificazione di qualità “Elite” il nostro Direttore Tecnico Massimo Baggiani ha programmato bene e lavorato molto. – dice Maurizio Pollastrelli, Vice Presidente del Barco Murialdina .

In primis scegliendo di affidare l’insegnamento del gioco del calcio a Tecnici qualificati Uefa B. S sostenendo metodi di insegnamento moderni ed efficaci con la supervisione della AS Roma a cui siamo affiliati.

Poi mettendo tanto impegno sul sociale attraverso i seguenti progetti qualificanti:

• collaborazione con le scuole del nostro quartiere, Canevari e Concetti, con l’offerta gratuita nella gestione dei corsi di Educazione motoria con il Mister Roberto Valeri;

• collaborazione con Airri Medical e Sanitas Ortopedia con l’avvio di un progetto di prevenzione sanitaria all’avanguardia per i nostri tesserati. Nonché del “Progetto Autismo in campo” che vede un bambino svolgere gli allenamenti, assistito da una terapista della Airri, con un nostro gruppo squadra.”

Tanta programmazione e lavoro è però ben ripagata dalla possibilità di essere presenti in queste occasioni. Ringraziamo il Presidente Figc Melchiorre Zarelli e il Delegato prov.le Renzo Lucarini per aver reso possibile la nostra partecipazione.

I nostri bambini dei Primi Calci 2009 Stefano Pepponi, Claudio Pasqualini, Diego Faccenda, Giordano Proietti, Michele Biagetti, Michele Volpe, Flavio Giulianelli con il loro Mister Valerio Faccenda, professore Isef e Tecnico Uefa B, ricorderanno per sempre di aver potuto disputare gare di calcio in strada. Come avveniva normalmente per le generazioni di ragazzi che li hanno preceduti, nel meraviglioso scenario di Piazza del Popolo.

Un calcio di strada che la Figc vuole riproporre a famiglie e società sportive ricordando che il calcio è uno sport popolare proprio perché nasce in strada. Giocato con mezzi di fortuna ma con tanta passione e in spirito di amicizia. Il ritorno a quel calcio e a quei valori può solo farci bene “.

SSD BARCO MURIALDINA A R.L.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email