VITERBO – La festa del calcio della Tuscia. Lunedì prossimo (11 dicembre) alle 16, presso il salone parrocchiale dell’Oratorio Grandori alla Mazzetta, è in programma infatti la cerimonia di premiazione delle società che si sono maggiormente distinte, sia in campo sportivo che in quello disciplinare, nel corso della passata stagione.

Un appuntamento voluto e organizzato dal Comitato regionale Lazio della Lega nazionale dilettanti, presieduto da Melchiorre Zarelli, e dalla Delegazione provinciale di Viterbo della Federcalcio, guidata da Renzo Lucarini.

“La cerimonia di consegna dei riconoscimenti sportivi conseguiti al termine di una stagione calcistica – si legge nell’invito ufficiale – rappresenta sempre un momento di grande e forte aggregazione, sportiva ma anche sociale del nostro territorio, che accomuna tutti coloro che amano il gioco del calcio”.

Per quanto riguarda i club che hanno vinto i rispetti campionati, i riconoscimenti saranno assegnati alle seguenti società: Nuova Pescia Romana e Fortitudo Nepi (Seconda categoria); Città di Manziana e Robur Tevere (Terza categoria); 1928 Vetralla (Juniores provinciali); Pianoscarano 1949 (Allievi provinciali); Montalto (Giovanissimi provinciali); Calcio Tuscia (Giovanissimi provinciali fascia B).

“Premiare le società che hanno vinto i campionati e quelle che si sono viste assegnare, in virtù del proprio comportamento corretto, il premio disciplina – si sottolinea ancora nella nota della Federcalcio – vuole rappresentare un pubblico attestato di gratificazione nei riguardi di chi ha saputo farsi valere sul campo, per il risultato agonistico conseguito. Ma in questa occasione non ci si limita ad analizzare esclusivamente il podio della stagione, ma anche a valorizzare chi ha saputo tenere un comportamento retto e in linea con i principi dello sport e del calcio in particolare, affinché i suoi valori possano essere esaltati e valorizzati”.

“Si chiude ufficialmente – commenta il delegato viterbese della Figc – la stagione 2016-2017 con il tradizionale incontro per premiare le società che si sono maggiormente distinte sia per aver vinto il campionato sia per il comportamento corretto tenuto durante l’intera stagione. Un momento di festa e anche di riflessione poiché l’appuntamento sarà l’occasione per un bilancio e per stabilire gli obiettivi futuri”.

Ecco infine le società che riceveranno il riconoscimento per aver vinto il premio disciplina nei rispettivi tornei: Doc Gallese (Prima categoria), Nuova Pescia Romana e Jfc Civita Castellana (Seconda categoria); Tuscia Foglianese Capranica e Robur Tevere (Terza categoria); Calcio Tuscia (Juniores provinciali); Barco Murialdina (Allievi provinciali); Ronciglione United (Giovanissimi provinciali); Viterbese Castrense (Giovanissimi regionali fascia B); Viterbese Castrense (Giovanissimi provinciali fascia B).

“Fra l’altro – conclude Renzo Lucarini- tornano quest’anno le rappresentative Allievi e Giovanissimi che parteciperanno al Torneo delle Province del Lazio. Nella passata edizione, nel 2013, la Tuscia si comportò in maniera particolarmente brillante conquistando il titolo nella categoria Giovanissimi e perdendo ai rigori la finale nella categoria Allievi. Un eccezionale risultato per il nostro movimento calcistico che ci proponiamo di ripetere e, possibilmente, anche di migliorare”.

Commenta con il tuo account Facebook