Cianchelli M. e Greto C.

VITERBO – Una domenica di corsa campestre al Raul Guidobaldi, stavolta il quartier generale dell’Atletica Studentesca Rieti Andrea Milardi si è concesso alla folla della seconda tappa regionale di cross giovanile e di Challenge assoluto sui 3 km, con abbinamento anche del secondo atto CdS Master valido anche per i titoli regionali individuali.

Anche in questa occasione la Finass Atletica Viterbo ha presentato al via le sue 4 formazioni giovanili dei Ragazzi/e e dei Cadetti/e e, seppur priva di qualche buon elemento, ha ottenuto con i suoi giovani buone prestazioni e discreti piazzamenti. Prima della disputa delle gare riguardanti queste 4 categorie si è svolta la gara riservata agli Esordienti che ha visto una grintosissima Sara Cianchelli, questa volta molto più attenta in partenza, ottenere un buon 18° posto a ridosso delle prime classificate.

Tra le Ragazze bella prova per Camilla Greto che risale numerose posizioni di classifica rispetto alla precedente gara di Roma, ottenendo la 6^ posizione finale davanti alle compagne di squadra Beatrice Laurenti, Cristina Montella e Giulia Mecarini. Tra i Ragazzi discrete prove di Alessandro De Marchis, Filippo Rocchetti, Alessio Cavarretta, Andrea Vico e Niccolò Serpieri.

Il migliore dei Cadetti è il solito Matteo Cianchelli che migliora le posizioni di classifica classificandosi al 26° posto davanti ai compagni Federico Ercoli, Francesco Ventura, Federico De Marchis e Claudio Andreani. Tra le Cadette buone prove di Erica Ciatti, Valeria Gasbarri, Sara Arcangeli ed Elena Vergaro.

Pesano come dicevamo le assenze nei cadetti di Leonardo Greto, Loajit Botticelli e Misgana Teobaldi che non consentono alle squadre di mantenere le posizioni di classifica conquistate nella precedente prova romana di gennaio. Il presidente della società Giuseppe Misuraca si augura che nella terza ed ultima prova tutti gli atleti rispondano positivamente alla convocazione degli allenatori, consentendo alle squadre una migliore posizione di classifica finale del trofeo.

Commenta con il tuo account Facebook