Andrew’s Dart Team – 4° Posto agli Italiani

Il portacolori del Lazio, sezione di Ronciglione, Danilo Piccioni, sbanca Arezzo nella cat. B, vincendo il titolo tricolore. Partita ricca di emozioni contro un Mirko Vasic in grande spolvero.
Nonostante il talento del bravissimo Vasic, nulla ha potuto contro un Piccioni estremamente motivato e desideroso di portare nella sua regione, un titolo così importante.
Piccioni arriva dal girone vincenti, senza mai perdere un leg, Vasic dai perdenti, perso proprio nella prima fase di gioco contro Piccioni; Vasic gestisce e vince fino ad arrivare alla finale.
Si rinnova la sfida, Vasic carico a pellettoni annulla il vantaggio iniziale, battendo Piccioni 2 a 1, si va alla finalissima, dove Danilo Piccioni la fa sua con un secco 2 a 0. Campione Italiano B.
Un ottimo 3° posto per il Corchianese, Matteo Olivieri, del Family Dart come Piccioni Danilo.

La squadra capitanata da Marco Bevilacqua, Andrew’s Dart Team, si porta a casa un 4° posto in serie C, dopo aver vinto vari scontri diretti. Da menzione, il 9 punto decisivo (negli scontri diretti vince che arriva per primo a 9 punti), con un colpo da maestro; il dettaglio della partita. Siamo sullo 1 a 1, Bevilacqua M. tira per secondo, l’avversario rimane a 60, Bevilacqua sta a 129; (ricordiamo che in serie C si chiude con il singolo) parte, tira e prima freccia fa 60, il pubblico Viterbese alle spalle, tifa, eccome!!, seconda freccia, colpisce il 9 (giustamente) rimane da colpire il 20 triplo ed è fatta! Marco si concentra si carica, e trac il 20 triplo è dentro!

Marco B. e tutta la squadra, si rotola si abbracciano, i supporter anche loro, una bolgia, grazie a questa magica chiusura (129) l’Andrew’s Dart Team è nelle prima 4 squadre d’Italia!

Da aggiungere un buon 9° posto per la squadra del Family Dart con sede a Corchiano (VT) che ha nel proprio entourage, ragazzi di Ronciglione, peccato perché sconfitti per 9 a 7, dai Bull IN, diventati poi Campioni Italiani di serie B. Bravi! Chiudiamo ricordando che le squadre del Lazio presenti alla finali nazionali di Arezzo 2023, erano 7, dove 5 di queste alla prima esperienza così importante, e sono: il 31 di Cura di Vetralla, l’Avadake Dart Man di Ronciglione, il Club 34 di Viterbo, La Cricca della Salsiccia di Civita Castellana e nel femminile il Sand Glass Dart di Viterbo,  oltre alle già citate Family Dart e Andrew’s Dart Team, su un totale di 240 squadre e circa 1200 giocatori.
Promessa finale per il 2024, sempre ad Arezzo, Veni Vidi Vici!

Articolo precedenteViterbo, arrestati due spacciatori trentenni con 100 ovuli di eroina dalla Polizia di Stato
Articolo successivoNella settimana della Memoria Viterbo ricorda la Shoah