VITERBO – Dal 10 al 14 maggio si sono svolti, presso lo Stadio del Nuoto di Terni, la XXXIII edizione dei Giochi Nazionali di Nuoto Special Olympics che, quest’anno, hanno visto circa duecento atleti, provenienti da tutte le regioni d’Italia, oltre alle rappresentative dell’Olanda, Ungheria, Gran Bretagna e Lettonia, confrontarsi sulle varie distanze in una manifestazione sportiva come sempre festa dello sport.

La consueta impeccabile organizzazione del Board Nazionale di Special Olympics ha visto gli atleti, nelle giornate di giovedì, venerdì , sabato e domenica, impegnarsi nelle prove di qualificazione e nelle oltre 100 finali, tutte all’insegna del più sano spirito di competizione.

La cerimonia di apertura, svoltasi giovedì sera nella splendida cornice della Piazza dell Repubblica di Terni, presenti il Presidente Romiti e le massime Autorità locali e Regionali, ha vissuto momenti di grande emozione, in particolare per l’arrivo della fiaccola olimpica e per il Giuramento dell’atleta Special Olympics.

l’ASD Sorrisi che nuotano Eta Beta di Viterbo ONLUS, si è presentata all’appuntamento con una compagine forte di 13 atleti, qualificatisi per i Giochi Nazionali in virtù dei risultati conseguiti ai Regionali di Frosinone dello scorso Marzo.

5 medaglie d’oro, una d’argento e quattro di bronzo il medagliere finale della compagine viterbese, con alcune singole prestazioni veramente degne di nota.

I 5 ori sono arrivati dalle due staffette iscritte, la 4×25 mt. Mista con RAMACCIANI, PIZZAMIGLIO, RICCI e CORBIANCO, e dalla 4X25 stile libero con CASAGRANDE, TROILI, PAPALINI e DE ANGELIS, in tutti e due i casi con la migliore prestazione assoluta dei Giochi.

Gli altri 3 ori sono arrivati da superbe prestazioni individuali: nei 25 mt Rana Lorenzo PIZZAMIGLIO si affermava con facilità, confermandosi elemento di grande esperienza e di sicuro affidamento per la squadra. Nei 25 metri dorso Fabiana PAPALINI centrava finalmente una prestazione superlativa, nuotando sui suoi tempi e riuscendo a respingere gli attacchi delle avversarie. Sempre nei 25 metri dorso Simone RAMACCIANI, inserito in una batteria oltremodo difficile, riusciva ad esprimersi al meglio vincendo con un tempo di 26” netti, sua migliore prestazione stagionale.

Medaglia d’argento sui 25 metri dorso per Stefano VAGNONI, uno dei veterani del Gruppo mentre le medaglie di bronzo arrivavano da Maria Celeste CARNASSALE e Maria Chiara DE ANGELIS sui 25 metri dorso, da Michelangelo CORBIANCO sui 50 metri rana e da Roberto RICCI sui 25 metri Delfino, battuto da un “armadio con le gambe” olandese di due metri, contro cui poco si poteva fare.

“Medaglia di legno” per la mascotte del gruppo, Gianmarco COSTANTINI sui 25 metri dorso, a soli 5 decimi dal podio, mentre Viviana COZZANI, al rientro alle gare dopo un infortunio nei Giochi Nazionali Invernali di Bormio, non andava oltre un onorevole piazzamento, pur facendo registrare un significativo miglioramento nei tempi sui 25 metri dorso.

Discorso a parte per Giorgio SERAFINI che, dopo una gara perfetta sui 25 metri dorso, dove sul campo riusciva a conquistare il primo posto, veniva poi retrocesso all’ultimo per una irregolarità tecnica, confermandosi comunque elemento fondamentale della squadra ed in continua crescita.

L’attività sportiva dei ragazzi di Sorrisi che Nuotano Eta Beta non poteva concludersi quindi nel modo migliore. Ora, dopo il mese di maggio dedicato al defaticamento, la lunga pausa estiva per poi riprendere al meglio a settembre per la nuova stagione agonistica.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email