dig

E’ ormai consolidata la pratica paralimpica nell’ambito degli sport equestri, sia per atleti con disabilità motoria che per atleti con disabilità intellettiva e relazionale.

Sempre più ricca l’attività di base, rivolta alla promozione della disciplina, alla formazione dei quadri tecnici e all’organizzazione di eventi di equitazione. e regolata da recenti e dettagliati protocolli d’intesa CIP- FISE. Non poche le eccellenze a livello nazionale ed internazionale: basti dire che italiani sono i campioni del mondo di dressage paralimpico in carica.

Invece quasi tutto da scoprire per gli atleti con disabilità, è ancora la specialità del turismo equestre e del turismo equestre attacchi, affidato a livello nazionale e internazionale alla FITETREC l’unico referente per l’Italia in seno al CONI delle discipline agonistiche del Trec, della monta da lavoro, della  monta western, del cross e del turismo equestre.

Un ambito ricco di opportunità, come hanno avuto oggi occasione di scoprire un gruppo di atleti della Vitersport, ospiti della “A.S.D. Tutti in Carrozza” , che ha organizzato, nell’ambito delle “Tusciadi 2019”, la Giornata dell’Integrazione, in collaborazione con l’ASD I Rangers, l’ASP Passion Horse e l’ASD Le Valli. Un’attività ludico e ricreativa, nella bella ed ospitale struttura di Strada Nozzallo a Grotte Santo Stefano, che ha divertito e incuriosito ma soprattutto indicato la possibilità di futuri sviluppi. Tre carrozze a disposizione con attacco singolo o pariglie, una delle quali adeguatamente modificata per la salita in carrozzina, hanno permesso di provare un primo incontro con la disciplina.

Un ringraziamento speciale da parte della Vitersport al Consigliere Regionale della FITEEC-ANTE Lazio, referente del settore attacchi, Achille Iacovelli, che ha presentato con passione la disciplina e si è dichiarato disponibile a darle diffusione sul territorio, sia a livello di pratica per gli atleti con disabilità che di accordi formali con il Comitato Paralimpico. L’intuizione troverà futuri sviluppi grazie anche al connubio con l’esperienza promozionale ed agonistica della Vitersport.

Commenta con il tuo account Facebook