Carboni-Salini (Nova Race,Ginetta G55-GT4 CS #207)

 

VITERBO – Gianluca Carboni a Misano ci arrivava lo scorso fine settimana con l’obiettivo di riconfermare la propria leadership nella classe GTS.

Il viterbese, impegnato con la Ginetta G55 GT4 del team Nova Race nel secondo dei sette appuntamenti del Campionato Italiano Gran Turismo, si alternava per la prima volta al volante con il francese Philippe Salini, pilota esperto nelle competizioni endurance, ma alla sua prima esperienza in una sprint race.

In Gara 1, scattando dal fondo, il transalpino ha poi lasciato l’abitacolo nel corso dei pit-stop a Carboni ed è stato allora che il driver laziale si è prodigato nella prima straordinaria rimonta che lo ha visto risalire secondo, raccogliendo altri punti importanti nell’ottica della classifica.

Autore della pole di classe nella seconda sessione di qualifica, Carboni ha prima rischiato di non prendere il via in Gara 2 per un principio d’incendio dieci minuti prima della partenza, inconveniente che è subito rientrato anche grazie al gran lavoro svolto dai ragazzi del team. Quindi è stato subito coinvolto senza colpe in un’uscita di pista per evitare una Lamborghini della GT Cup. Un imprevisto che lo ha fatto precipitare sul fondo da cui ha iniziato un’altra rimonta, effettuando un sorpasso all’esterno della prima curva 1 sia nei confronti del compagno di squadra Luca Magnoni, che delle Porsche di Sabino De Castro e Nicola Neri, facendo segnare anche il giro più veloce e lasciando il volante a Salini in prima posizione e con un vantaggio di circa 30″ sullo stesso Magnoni.

Salini si è ritrovato dunque, nel secondo stint, a dovere contenere gli attacchi dell’altra Ginetta. Ma a poco meno di un minuto dallo scadere del tempo, la foratura di una gomma ha costretto il francese a rientrare ai box. Fine di tutto e tanti punti persi, nonché la leadership della classifica che adesso vede Carboni secondo, benché a sole 11 lunghezze dalla vetta.

Adesso ci saranno poco meno di due settimane di pausa. Poi il Tricolore GT ritornerà in azione a Monza nel fine settimana del 17 e 18 giugno.