VITERBO – Si è tenuto martedì 20 giugno presso il Palasport di Montefiascone il tradizionale Saggio di fine anno di pattinaggio artistico organizzato dalla A.s.d. Star Roller Club che quest’anno è stato dedicato ai grandi Miti della musica leggera.

Come al solito gli organizzatori non si sono risparmiati, tribune gremite da oltre 500 persone e grande successo di pubblico per la manifestazione che ha visto gli ottanta atleti della società viterbese e una rappresentanza della A.s.d.c. Meonia di Bomarzo esibirsi in divertenti e appassionanti saggi di gruppo davanti a parenti ed amici. Hanno partecipato inoltre come ospiti della serata le atlete della Gynica Centro, con la neo campionessa italiana categoria pulcini Adele Anna Pagani, e, come Special guests, il pluricampione del mondo di singolo e coppia artistica Luca Lucaroni.

Alla presenza della Sig.ra Deborah Pompei in rappresentanza del Comune di Montefiascone, del delegato provinciale CONI Renzo Lucarini, del presidente regionale FISR Arch. Antonio Varacalli, del delegato provinciale FISR di Viterbo Sig.ra Paola Scuderi, del consigliere regionale FISR Sig.ra Daniela Paglino, al fianco delle atlete agoniste del gruppo storico delle “Trilline”, si sono esibiti bambini e giovani ragazzi dai 5 ai 14 anni che da più o meno tempo praticano lo sport a rotelle.

La serata è corsa via in un susseguirsi di emozioni  con gli atleti che si sono alternati in pista in balletti dalle bellissime coreografie. Non sono mancati momenti di alto spessore tecnico quando in pista si è esibito il campione del mondo Luca Lucaroni, pluridecorato a livello individuale e di coppia. Durante le sue due esibizioni il pubblico è andato in visibilio rispondendo alle evoluzioni del portacolori azzurro con delle vere e proprie ovazioni. Sontuose come al solito le esibizioni delle “Trilline” che, aprendo la serata, hanno proposto una splendida coreografia sulle note di “Billie Jean” di Michael Jackson. La veterana “trillina” Ludovica Delfino, fresca del terzo posto ai recenti campionati Italiani UISP, con la sua grazia ed eleganza, ha incantato il pubblico presente sulle note di “Caruso” del grande Lucio Dalla. I numeri più emozionanti per tutti i presenti sono però stati quelli dei più piccoli. Le bambine del primo gruppo avviamento della Star Roller Club si sono esibite sulle note “Buongiorno” del maestro Pavarotti, mentre il gruppo avviamento avanzato ha pattinato sulle note di “I Wanna Dance With Somebody” di Whitney Houston. Le atlete del pre-agonismo, bambine dai 5 ai 12 anni ma già con una discreta esperienza sui pattini alle spalle, hanno presentato un bellissimo numero sulle note di “ Wake me up Before You go-go” degli Wham. Ancora le “Trilline” con una superlativa esibizione sulle note di “Bohemian Rhapsody” dei Queen. I ragazzi della Meonia di Bomarzo hanno presentato due numeri sulle note di altri due miti internazionali: “Rehab” di Amy Winehouse e “Dieci ragazze per me” di Lucio Battisti. Applauditissima l’esibizione di ginnastica artistica della Gymnica centro. A conclusione due spettacolari coreografie di gruppo: il collettivo della Meonia ha messo in scena una coreografia sulle note di “Kiss” del mito Prince, mentre tutte le atlete della Star Roller Club hanno fatto scendere le lacrime agli occhi a genitori e parenti con una emozionante esibizione di gruppo sulle note di Somebody to Love. Al termine della serata l’allenatrice Elena Tosini ha voluto ringraziare le sue colleghe allenatrici Martina Tosini, Elisa Cascioli, Marianna Bianchi, le assistenti allenatrici Erica Bernabucci, Serena Calamanti, i sempre presenti dirigenti Angelo Bernabucci e Marco Pagani, il campione Luca Lucaroni con il suo allenatore Gabriele Quirini, gli ospiti, le personalità intervenute e tutti i collaboratori per il lavoro svolto.

Dopodichè tutti gli atleti dai più piccolini alle più grandi si sono corsi ad abbracciare, alla ricerca di autografi e foto ricordo, colui che attualmente è la massima espressione mondiale del pattinaggio: Luca Lucaroni, che nell’occasione si è mostrato oltre che grande campione anche una eccezionale persona.

Un ringraziamento ai genitori che collaborano attivamente tutto l’anno e a tutti coloro che hanno reso possibile questa serata di festa e divertimento per gli atleti.

Ora, mentre le atlete dei gruppi formativi si godranno le meritate vacanze, le Trilline, che non dimentichiamo hanno partecipato di recente ai campionati italiani UISP centrando tutte la finale, un terzo posto con Ludovica Delfino e sfiorando il podio di un soffio con Giorgia Baraldi, sono già al lavoro per preparare al meglio i prossimi Campionati Italiani FISR che si terranno dal 27 giugno al 16 luglio a Roana e Ponte di Legno. Non resta quindi che fare un grosso in bocca al lupo alle Trilline e augurare buone vacanze a tutti gli altri atleti!!!

A.s.d. Star Roller Club

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email