etruria

RONCIGLIONE Dopo un finale di stagione ricco di successi il Ronciglione United si appresta ad affrontare nuove sfide e conta di farlo alla grande. Nella serata di ieri, mercoledì 29 agosto, gli impianti sportivi Andrea Mascarucci hanno ospitato la serata inaugurale della stagione calcistica 2018/19.

Il conduttore della serata Renato Lombroni, ha illustrato il programma del settore giovanile e la nuova rosa che andrà ad affrontare il campionato di eccellenza.
È stata un’occasione per riunire alcuni rappresentanti delle più importanti associazioni del paese ed esporre i progetti e le idee per il futuro del mondo rossonero: “Siamo orgogliosi di pubblicizzare eventi come questo, che sono linfa vitale per promuovere e autofinanziare le associazioni del paese. Ci teniamo a dire che non siamo assolutamente un circolo chiuso e vorremmo coinvolgere attivamente altre persone, anche perché un progetto simile necessita di tanti volenterosi dediti al lavoro di squadra” – ha dichiarato la dirigenza societaria. “La società ringrazia tutti i presenti, in particolar modo l’amministrazione comunale, presente con l’assessore Luzzitelli ed il consigliere Satriani, in compagnia del sindaco Mario Mengoni. La nostra crescita passa soprattutto dalle strutture che presto verranno messe a disposizione di tutti i tesserati del Ronciglione United”.

“La scorsa stagione è stata foriera di grandi successi – ha commentato l’assessore allo Sport, Sesto Aramini Vettori – e sono convinto che la società continuerà sulla strada della crescita. Ci sono tutti i presupposti per partire alla grande, c’è la passione, la tenacia e la buona volontà di un gruppo aperto a chiunque voglia sostenere questo bel progetto di sport e condivisione. Poi ci sono le strutture in via di riqualificazione, come il nuovo campo in erba sintetica su cui l’amministrazione ha investito molto impegno e duro lavoro, che presto sarà a disposizione dei ragazzi e che, ne sono certo, favorirà la crescita di tutte le sezioni calcistiche. Un grande in bocca al lupo a tutte le società nelle diverse categorie che si apprestano ad iniziare i campionati”.

Al termine della serata sono state raccolte delle offerte per la ricerca scientifica sulla SLA, per dare un piccolo contributo alla battaglia condotta dall’amico Luca Pulino.