VITERBO – L’impresa che non ti aspetti in questa domenica sportiva arriva dai ragazzi del Tennis club Viterbo; arrivati all’ultima giornata del girone giá qualificati alla fase ad eliminazione diretta, non si accontentano, in casa incantano contro l’Olimpic club Roma, lo travolgono 6-0 e staccano al primo posto in classifica la corazzata Play Pisana mostrandosi praticamente perfetti.

Non era mai successo che il circolo viterbese passasse la fase a gironi come prima e sembrava impossibile a inizio stagione che potesse accadere proprio quest’anno. Quando il sorteggio aveva posizionato proprio nel loro gruppo la squadra allestita da Max Giusti per essere assoluta protagonista. Con spese folli e l’ingaggio di due argentini del circuito atp.

La politica del tennis club era stata chiara. Nessun acquisto, tutte le risorse impiegate per far allenare, giocare e crescere i ragazzi del circolo e il coraggio e l’impegno sono stati ripagati dall’incredibile classifica finale. Saggini Viterbo prima, Play Pisana con gli stessi punti ma seconda per minor numero di incontri vinti.

L’Olimpic club non ha potuto nulla di fronte alla voglia di vincere dei ragazzi viterbesi che nei sei incontri di giornata non hanno concesso neanche un set ai romani. Il primo a scendere in campo è stato Raffaele Censini che ha strapazzato 6/1 6/2 il 2.5 Gianluca Reali.

Senza storia anche i due singolari successivi in cui Fausto Barili batteva 6/1 6/1 Andrea Rossi mentre il giovane Yuri Guerra regolava 6/0 6/0 Alessio Fiumi. Chiudeva il poker un ottimo Davide Guerra che non ha mai permesso al 2.4 Riccardo Stabile di entrare in partita e ha fermato il risultato sul 6/3 6/3.

Conclusi i singoli 4-0 iniziavano ad arrivare le notizie da Roma , il Play Pisana aveva perso al terzo set un singolare sui campi dell’Albatros. I due doppi finali diventavano quindi decisivi, vincendoli entrambi la Saggini avrebbe chiuso il girone al primo posto.

Il tc Viterbo cambia le coppie rispetto a domenica scorsa ma il risultato non cambia. Due successi netti e preziosi, Censini – Guerra 7/5 6/1 su Stabile- Reali e Calandrelli-Barili 6/1 6/1 su Rossi- Fiumi.

Soddisfazione doppia per il capitano Paolo Ricci: “ Aver raggiunto questo obiettivo con una squadra composta da soli ragazzi del circolo mi rende orgoglioso. Abbiamo chiuso un girone da super protagonisti senza fare acquisti, senza stranieri. Abbiamo puntato su questi ragazzi che si allenano tutti insieme, che sono amici, giocano, vincono e si divertono.

Ringraziamo i nostri sponsor Saggini Costruzioni e Banca di Viterbo e il pubblico per il sostegno che non è mai mancato ora aspettiamo il sorteggio”.

Il 25 Aprile inizierá infatti la fase a eliminazione diretta che deciderá le squadre ammesse a giocarsi la serie B nella fase nazionale. Molte le formazioni che sarebbe meglio evitare nel sorteggio, la Saggini Viterbo domani riprenderá ad allenarsi in attesa di conoscere la sua avversaria.

Commenta con il tuo account Facebook