VITERBO – Una Favl praticamente perfetta ha la meglio per 75 a 71 sulla vicecapolista Adrilog Virtus Assisi e si fa un regalo di Natale che alla vigilia sembrava difficile da augurarsi, ribaltando addirittura a differenza canestri nello scontro diretto.

Primo quarto molto bloccato con le due squadre a specchiarsi rispettivamente e il finale di 20 a 19 per la Favl raccontava perfettamente la situazione vista in campo condizionata anche dal grande freddo che come sempre aleggiava sul Palazzetto di Via Monti Cimini.

Nel secondo quarto Maskall-Wright partiva fortissimo e regalava con un appoggio al tabellone il 5 a 0 di parziale Favl che costringeva la panchina ospite a chiamare la sospensione. Una tripla di Tola regalava addirittura il massimo vantaggio ai suoi sul più 11 (34 a 23). Un positivissimo Ocwieja a quel punto entrava in partita limitando difensivamente gli avversari e diventando decisivo anche sotto il canestro avversario. Ma era la Favl che giocava di squadra nel secondo quarto e grazie al contributo di Mari e Quondam si andava al riposo lungo sul 39 a 31.

Si rientrava in campo con le squadre di nuovo congelate ma a scaldare gli animi subito una tripla di Santantonio per Assisi a cui rispondeva Mari da due punti. Maskall- Wright tornava in cattedra e con un gioco da 3 punti riportava sulla doppia cifra il vantaggio dei suoi andando poi ad appoggiare per il più 13 Favl (49 a 36).

Assisi sembrava accusare il colpo e cercava i tiri liberi per uscire da una situazione complicata riportandosi sotto la doppia cifra di svantaggio. Ancora Maskall-Wright non ne voleva sapere di lasciar rientrare l’avversario e di nuovo con un gioco da 3 punti dava sicurezza ai suoi, quando poi anche il neo entrato Giachini si dimostrava utilissimo in difesa con un recupero era chiaro che per la Favl la serata avrebbe potuto essere rosea. Sul più bello però la difesa della Favl si inceppava consentendo il recupero di Assisi che si portava a soli 4 punti di distacco (52 a 48). I ragazzi di Masini però non demordevano e con un azione spettacolare sull’asse Purplevics- Maskall-Wright si andava all’ultimo intervallo sul 57 a 51.

Si ripartiva con Assisi che accorciava ancora il distacco ma, il solito Maskall-Wright con una schiacciata metteva le cose in chiaro, la Favl anche nell’ultimo periodo avrebbe dato il massimo.

Il quintetto Viterbese cominciava a sentire però la stanchezza e Assisi si riportava su un solo possesso di distacco (61 a 59). La partita però doveva vivere ancora il momento più intenso e un antisportivo, l’ennesimo dubbio, fischiato a Maskall- Wright provocava le proteste accese dell’inglese della Favl che veniva espulso dalla coppia arbitrale.

Assisi ne approfittava e metteva il naso avanti sul 61 a 63. Purplevics cercava a quel punto di prendere per mano la squadra e impattava per la Favl sul 63 pari. Provvidenza riportava avanti gli Umbri quando si entrava negli ultimi 3 minuti. Una tripla di Quondam dava il nuovo vantaggio alla Favl, ma Santantonio rispondeva di nuovo da 3 per gli ospiti. Si entrava nell’ultimo minuto e due grandi azioni prima di Mari e poi di Purplevics permettevano alla Favl di rimettersi in vantaggio con solo 13 secondi da giocare. Ancora Purplevics decisivo in difesa prima e quindi con il tiro libero della staffa consegnava alla Favl una grande vittoria poi festeggiata a dovere nella cena di Natale organizzata dalla società nel dopo partita presso il ristorante “Le Grenier”.

Favl Basket: Ocwieja 8, Mari 19, Quondam7, D’Agostino, Giachini, Maskall-Wright , Purplevics 15, Baliva 2, Tola 6, Bertini.

Commenta con il tuo account Facebook