La scuola fondata ormai nel lontano 1996 dai Maestri Francesco Di Campli e Francesco Nardi, con le sue due articolazioni presso la palestra della Ronin Kai di Tuscania e la palestra ToBe Mattioli Fitness di Viterbo, continua a confermarsi una certezza nel panorama delle Arti Marziali della Tuscia e non ha deluso neanche al Campionato Nazionale di Karate CSAIN (Centri Sportivi Aziendali Industriali) disputato il 24 marzo presso il Centro Sportivo PalaFonte di Roma.

Qui, i 27 atleti, 12 provenienti dalla Palestra di Tuscania e 15 da quella di Viterbo, preparati dal Direttore Tecnico della Ronin Kai, M° Francesco Di Campli, affiancato dai propri collaboratori, l’Istruttore Alessandro Ruggeri e gli Allenatori Renato Nunzi e Vittorio Bordo, si sono cimentati nella specialità “Kata”, una serie di movimenti codificati che rappresentano un combattimento immaginario in cui l’atleta deve dimostrare buona padronanza tecnica, potenza, precisione e determinazione.

Alla gara, in cui il livello tecnico era particolarmente elevato, hanno partecipato oltre 260 atleti appartenenti a ben 28 società provenienti da tutta la penisola e i ragazzi della Tuscia si sono imposti in numerosi scontri ottenendo un palmarès di tutto rispetto che li premia per i sacrifici e l’impegno profusi in palestra.

Alla fine di una giornata di competizioni in cui i risultati delle varie sfide sono stati in bilico fino all’ultima tecnica, i nostri ragazzi hanno messo in cassaforte 4 titoli italiani e 10 podi. Gli altri atleti, pur rimanendo fuori dalle finali non hanno comunque sfigurato dimostrando ottima padronanza delle tecniche e grande maturità nell’accettare il verdetto arbitrale.

A coronamento della giornata l’ottimo terzo posto della ToBe Mattioli Fitness nella speciale classifica per Società.

Un ringraziamento particolare va allo CSAIN, che ha organizzato e gestito in maniera magistrale l’importante evento, e ai genitori, che hanno sostenuto i propri figli in un’esperienza unica quale il debutto su un tatami di livello nazionale.

Un plauso va anche ai neoarbitri Francesco Nardi, Renato Nunzi e Vittorio Bordo, membri dello staff tecnico della Ronin Kai, che, all’indomani del conseguimento del brevetto, sono stati convocati per giudicare una manifestazione di tale importanza venendo preferiti a numerosi colleghi di maggior esperienza.

Per concludere va ancora una volta sottolineato come quelli che vengono considerati sport minori si dimostrano sempre un’eccellente forma di aggregazione sportiva e sociale coinvolgendo atleti e pubblico di tutte le età in un clima di sano sport, disciplina e rispetto.

Questi i nomi degli atleti della Tuscia ed i rispettivi piazzamenti:

RONIN KAI TUSCANIA

1° classificato – Campione Nazionale Esordenti Cintura B/G

Picek Roberto

2° classificato

Pizzinelli Cristofer – Smarchi Sally

3° classificato

Bocci Lorenzo

Non a podio

Celestini Patrick – Mattei Alessandro – Monni Gianpietro – Motroni Riccardo Patrizi Luca – Salta Francesco – Spasov Edoardo – Testi Giulia

TOBE Mattioli Fitness VITERBO

1° classificato – Campionessa Nazionale Ragazzi Cintura A/V

Valeri Federica

1° classificato – Campionessa Nazionale Esordienti Cintura B/G

Lanzi Maria Chiara

1° classificato – Campionessa Nazionale Cadetti Cintura B/G

Cimagalli Bianca

2° classificato

Capalti Lorenzo – Paris Alessandro

3° classificato

Filodelfi Ruben – Galli Paolo – Purchiaroni Daniele – Ruggeri Aurora – Storcé Stefano

Non a podio

Bontà Gaia – Bontà Gloria – Galli Gilda – Piergentili Matteo – Sabatini Sofia

Commenta con il tuo account Facebook