MONTEFIASCONE – Battesimo ufficiale, sul parquet di Cerveteri, per l’Asd Basket Montefiascone, nuova realtà cestistica della Tuscia che milita nel campionato regionale di Promozione organizzato dalla Fip, la Federazione italiana pallacanestro.

E’ stato un esordio amaro, almeno dal punto di vista del risultato, per il quintetto bianconero, che ha ceduto ai padroni di casa per 84-52, ma essendo soltanto la prima partita di una stagione lunga e impegnativa si può solo crescere e migliorare giorno dopo giorno.

La società, del resto, è giovanissima: fondata questa estate grazie all’iniziativa e alla passione della viterbese Antonietta Maiolino (presidente del club), supportata dai dirigenti Arturo Fioretti e Marcello, l’anima montefiasconese del club. Già, perché il Basket Montefiascone unisce nel nome dello sport atleti del capoluogo e della cittadina dell’Est! Est!! Est!!!, insieme ad un robusto gruppo di giovani talentuosi, nati fino all’anno 2000. Il coach, poi, è un volto notissimo della pallacanestro viterbese e non solo: si tratta di Orlando Orchi, già tecnico su tante panchine. Il roster, come detto, è un pregevole equilibrio tra elementi esperti (i totem viterbesi Cesare Cardoni, Fabio Coletta e Paolo Fatiganti, i montefiasconesi Emanuele Rocchi, Edoardo Morleschi, Alessandro Sega, Michele Fioretti) e appunto i ragazzi, i vari
Matteo Remino, Gregorio Baleani, Lorenzo Ranucci, Fabio Porzi, Francesco Ciuchi, Simone Cavallo, Raffaele Maglione, Lorenzo Aprea, Niccolò Antonelli, Emanuele Porrone e Paolo Vitali.

Il Basket Montefiascone si allena durante la settimana al PalaMalè di Viterbo e disputa le sue gare interne alla palestra della Verità di via Oslavia, luogo del cuore della pallacanestro locale. La squadra disputa il girone E di Promozione regionale, formato da dieci squadre provenienti da Roma e dalla costa settentrionale tirrenica del Lazio. Unica altra rappresentante della provincia è il Pegaso Tarquinia, con il quale dunque ci sarà un derby. Le prime sei classificate alla fine della stagione regolare si qualificheranno per la poule promozione, mentre le altre quattro daranno vita ad un torneo di fine stagione.

Dopo la trasferta di Cerveteri, ora Cardoni e compagni preparano l’atteso esordio casalingo, fissato per domenica 30 ottobre alle ore 11.30, naturalmente alla palestra della Verità, contro l’Aurelio Roma. Gli sportivi viterbesi e montefiasconesi sono naturalmente invitati a tifare per i bianconeri.