VITERBO – La scorsa domenica 29 marzo, con la seconda fase di kumite (combattimento) si è conclusa la stagione agonistica provinciale organizzata dal Comitato FIK Viterbo.

 

L’evento è stato ospitato dal Palazzetto dello Sport di Porano (Orvieto) ed ha visto la partecipazione di 208 atleti delle 26 società appartenenti al Comitato. La competizione si è svolta ordinatamente, a partire dal kumite sanbon, ossia il combattimento a sei punti riservato ai maggiori di 14 anni, fino al kumite nihon, combattimento a quattro punti per bambini e ragazzi fino a 14 anni.

 

Buon ingranaggio organizzativo per il Comitato di Viterbo, grazie al M° Stefano Pucci, al Presidente del Comitato M° Valeri ed ai tecnici della Scuola Keikenkai che insegnano nel territorio orvietano. La Scuola Keikenkai del M° Valeri era presente in gara con oltre 110 contendenti, molti dei quali si sono qualificati per le finali nazionali e saranno a breve impegnati nel Campionato italiano e nella Coppa Italia FIK, che si svolgeranno rispettivamente a Roseto degli Abruzzi ad aprile ed a Santa Marinella a maggio.

 

Il ricco medagliere, composto di 12 ori, 14 argenti e 26 bronzi, per un totale di 52 medaglie, fa ben sperare in promettenti risultati per le prossime gare nazionali. La gara infatti è stata un importante banco di prova, soprattutto per gli atleti che faranno parte del GAK, la squadra agonistica della scuola Keikenkai che sarà in partenza per Roseto degli Abruzzi durante il fine settimana dell’11-12 aprile e che sarà impegnata nel Campionato italiano FIK, riservato alle cinture marroni e nere di tutte le età.

 

Un ringraziamento particolare è andato alla classe arbitrale ed a tutti gli ufficiali di gara, che su iniziativa del M° Stefano Pucci sono stati premiati dal Presidente del Comitato M° Valeri per il loro impegno profuso durante tutta l’attività agonistica provinciale del Comitato, appena conclusasi.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email