VIGNANELLO – Con la Coppa Primavera si è conclusa lo scorso 25 Aprile la stagione agonistica del Comitato Provinciale di Viterbo.

La competizione ha visto coinvolti più di 170 atleti di tutte le età provenienti dall’alto Lazio e da alcune associazioni sportive dell’Umbria. A dare il via alla competizione sono state le parole di Cristina Olivieri (vicesindaco di Vignanello) e di Enrico Gnisci (assessore), che hanno dimostrato al pubblico, agli atleti ed agli ufficiali di gara un’ottima accoglienza ed un grande entusiasmo per l’evento.

L’organizzazione della manifestazione è stata curata dalla associazione di karate Keikenkai di Centignano, con il patrocinio del Comune di Vignanello e la preziosa collaborazione di Ulderico Ciambella e dei suoi coadiutori.

La scuola Keikenkai è un’associazione di karate creata e guidata dal M. Sergio Valeri, molto attiva sul territorio e ampiamente diffusa con sedi che vanno da Acquapendente a Roma. Due di queste sedi, Attigliano e Centignano, sono sotto la guida dell’Istruttore Daicoro Principi, 26 anni, cintura nera 3 dan e ufficiale di gara nazionale; nella Coppa Primavera i suoi allievi hanno vinto 15 medaglie, confermando gli ottimi risultati della stagione appena passata. “Sono molto soddisfatto dei risultati che stanno raggiungendo i miei atleti, sia all’interno del nostro comitato che sul territorio italiano ed estero”.

Le associazioni della scuola Keikenkai sono spesso impegnate con un buon numero di giovani agonisti in trasferte nazionali ed internazionali, offrendo a questi ragazzi e ragazze la possibilità di crescere non solo da un punto di vista sportivo, ma, grazie a queste e molte altre attività, anche sotto una prospettiva morale e culturale.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email