VITERBO – Il 15 aprile triangolare di basket di beneficienza tra Nazionale Basket Artisti – Rappresentativa Sodalizio Facchini di Santa Rosa e Rappresentativa Scuola Marescialli Aeronautica Militare. Mercoledì 15 aprile 2015 si terrà il Triangolare di Basket tra Nazionale Basket Artisti, la Rappresentativa del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa e la Rappresentativa della Scuola Marescialli A.M.

 

L’iniziativa, organizzata dalla Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo si prefigge lo scopo di raccogliere fondi di beneficienza da devolvere al Comitato Promotore della Fondazione “Oltre Noi”. Il triangolare si terrà presso il palazzetto dello sport di Viterbo che è stato messo a disposizione dal Comune di Viterbo, Ente patrocinatore della manifestazione.

 

“Con questa iniziativa” dice il Comandante della Scuola Marescialli A.M. e dell’Aeroporto di Viterbo, Col. Paolo Briancesco, “abbiamo la possibilità di effettuare una importante campagna di beneficienza, coinvolgendo l’intera città e le sue Istituzioni più amate. Ciò consentirà ancora una volta di rinsaldare quei vincoli di vicinanza con il capoluogo della Tuscia che da sempre caratterizzano la presenza degli uomini in azzurro a Viterbo.”

 

Tale vicinanza al territorio è testimoniata anche dall’adesione all’iniziativa da parte del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa che sin dai primi momenti l’hanno abbracciata riconoscendone la bontà. Al triangolare di beneficenza ha aderito anche la Nazionale Basket Artisti che parteciperà all’evento con una rappresentativa formata da ex giocatori e personaggi dello spettacolo.

 

Il Comitato Promotore della Fondazione “Oltre Noi” si è costituito nel maggio del 2014 e raggruppa tredici associazioni viterbesi che si occupano di disabilità fisica, psichica e sensoriale e più in generale di disagio sociale, con lo scopo di creare tra loro la più ampia sinergia e di fornire il massimo supporto, sia in termini di risorse umane che economiche, alle persone disabili nel momento in cui non potranno più ricevere il sostegno da chi, fino a quel momento, li ha aiutati ad affrontare ogni tipo di difficoltà.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email