Dopo la pausa di riposo natalizia, ripresa degli allenamenti per la Stella Azzurra-Ortoetruria in preparazione alla prima di campionato del nuovo anno che vedrà i viterbesi tornare in campo a Civitavecchia il 9 gennaio per poi concludere il girone di andata domenica 13 al PalaMale’ contro la Fortitudo Roma.

Questa prima fase di stagione non è stata particolarmente brillante per i biancostellati che se da una parte hanno molte giustificazioni a causa dei numerosi infortuni subiti sino ad oggi che hanno compromesso la composizione del roster e soprattutto la possibilità di allenamenti competitivi, hanno però l’obbligo di cambiare necessariamente passo per dare un senso alla seconda parte della stagione ed inquadrare l’obiettivo che vogliono raggiungere.

La squadra era stata costruita per conquistare un posto nei playoff, tuttora raggiungibile vista la classifica estremamente corta e le diciassette gare ancora da disputare. Ma è ovvio che la Stella Azzurra dovrà trovare stimoli giusti, attenzione maggiore ed in particolare quella voglia e quella cattiveria agonistica, caratteristiche messe in campo sin qui solo a sprazzi dai ragazzi di Fanciullo.

La società ha parlato molto chiaro a staff e giocatori. Le prossime due gare serviranno a verificare stato di forma e di salute della squadra che saranno elementi fondamentali per valutare come eventualmente muoversi nel mercato di gennaio.

“Abbiamo bisogno – dichiara il presidente Ricci – di un gruppo che sia in grado di darci totale affidabilità oltre che sul piano del gioco anche su quello della condizione fisica. Il girone di ritorno andrà affrontato al meglio e non possiamo prescindere da avere certezze su entrambi questi elementi. Valuteremo attentamente nelle tre prossime settimane e decideremo di conseguenza se e come muoverci subito o nella “finestra di mercato” di fine gennaio. Tutto dipenderà dalle certezze che questo gruppo saprà darci per poter disputare una seconda parte di stagione che dovrà essere diversa dalla prima”.

L’Ortoetruria è tornata già ad allenarsi al Palamale’ da ieri e fino a domenica e si fermerà solo l’ultimo ed il primo dell’anno per prepararsi al meglio al rientro, con la speranza finalmente di poter contare su tutto il proprio gruppo al completo.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email