VITERBO – Chiusa la prima parte di preparazione sotto la guida del professor Fernando Forti, la stagione dell’Union rugby Viterbo si appresta ad entrare nel vivo. Molte le novità sia tra i seniores che nelle giovanili.

 

La prima squadra, impegnata in questa stagione nel campionato di serie C e che farà il suo esordio il 18 ottobre in casa contro il Terni, sarà guidata da Donato Scorzosi e Cristiano Notarangelo, uno duo tecnico pescato all’interno della famiglia neroverde, chiamato dal presidente Roberto Pepponi per riportare subito la squadra nella serie cadetta. Molti volti nuovi visti in queste settimane al Quatrini con i graditi ritorni di Capati, Baiocco e Menicocci, molte anche la assenze a cominciare da Luigi Bocchino, che ha chiuso la carriera per limiti d’età, ed Emiliano Cardoso tornato in argentina dopo 10 anni meravigliosi passati a Viterbo. “Ci stiamo allenando bene e con la giusta convinzione – dice il preparatore Forti – stiamo mettendo energie nelle gambe, saremo pronti per ottobre. Le sensazioni sono più che buone”. Novità anche per l’under 18, allenata quest’anno da Simon Picone.

 

L’ex azzurro,chiusa la parentesi all’Aquila, è infatti tornato in pianta stabile a Viterbo e , si spera, riuscirà a dare una mano anche alla prima squadra che, dopo il test di due settimane fa in casa del Civitavecchia, aspetta domenica al Quatrini la Roma Urbe, nel secondo impegno stagionale prima del tradizionale appuntamento con il Torneo del Capitano, quadrangolare dedicato alla memoria di Domenico Gasparini che si giocherà domenica 27

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email