Bargagli 2° nei 400m., Cianchelli 3° nei 1500m e 4×100 Allievi minimo per gli Italiani. Si sono svolti a Rieti sabato 7 e domenica 8 maggio i Campionati Italiani di società, fase regionale, riservati alle categorie Allievi e Allieve con alcune gare di contorno extra per le categorie assolute maschili e femminili.

Presente all’appuntamento agonistico l’Atletica Alto Lazio che ha presentato sia la formazione giovanile maschile che femminile, oltre a un discreto numero di velocisti Juniores e seniores che hanno voluto saggiare le loro condizioni di forma in vista degli importanti Campionati di Società assoluti che si svolgeranno la prossima settimana sempre a Rieti.

Nella prima giornata di gare i risultati sono stati condizionati un po’ sia dalle temperature non ottimali che dal forte vento contrario al rettilineo principale, soprattutto naturalmente gli atleti impegnati nella prova dei 100m.,che comunque non hanno limitato le performance di alcuni atleti impegnati nelle prove di corsa dei 400m. e dei 1500m.

I viterbesi ottengono con un’ottima prova del capitano Leonardo Bargagli il 2° posto nei 400m. corsi in 49″21, molto vicino al suo P.B. e con lo Juniores Matteo Cianchelli un brillante 3° posto nei 1500m. corsi con il nuovo record personale di 4’07″24. La staffetta 4x100m. Allievi ottiene con Belcapo, Riccardo e Lorenzo Ticconi e Iannelli il 5° posto ed il Minimo di partecipazione per i campionati Italiani Allievi e non è da meno anche la 4x100m. Allieve composta da Pecorari, Passamonti, Santoni e D’Ottavio che ottiene anche lei il 5° posto con un buon 52″81. A livello individuale da sottolineare le prestazioni ottenute da Sara Passamonti P.B. nei 100Hs., Domiziana D’Ottavio che sfiora il minimo di partecipazione per gli italiani correndo i 400m. in 1’00″28, Anita Santoni 1,45m. nell’alto. Nei 100m. il più veloce è l’allievo Matteo Iannelli che corre in 11″66, Giovanni Canta 11″73, Federico Ercoli 11″75, Lorenzo Ticconi 11″94 e a seguire Pietro Belcapo, Lohajit Botticelli, Matteo Antonelli. Buone prove anche per Riccardo Ticconi impegnato nell’asta, Beatrice Laurenti 400m. e alto e Carlotta Pecorari nel peso. Anche nella seconda giornata di gare il vento contrario sul rettilineo finale, a tratti a – 3m/sec., ha condizionato i risultati dei velocisti che non riescono a migliorare i loro R.P., nei 200m.  ma che comunque si difendono con Bargagli 22″92, Canta 23″43, Ercoli 23″59 ed Antonelli 24″”89. Molto bene il mezzofondo veloce con Matteo Cianchelli che sfiora il minimo di partecipazione agli italiani correndo gli 800m. col nuovo P.B. di 1’56″89 ed Aurora Falesiedi che si migliora anche lei sugli 800m. correndo in 2’26″45. Buone prestazioni nel Lungo con Sara Passamonti molto vicina alla linea dei 5m., per lei P.B. con 4,93m. e Aurora De Santis 3,67m., bene anche i fratelli Riccardo e Lorenzo Ticconi rispettivamente 5,73m. e 5,27m., Carlotta Pecorari esordisce nella difficile specialità dell’asta con 2,10m. e chiudono la giornata sportiva nel Giavellotto De Santis e Santoni.