«Il 28 settembre 2018 – segnala Gennaro Giardino – il dottor Riccardo Rovere, ha conseguito la laurea in Scienze Motorie e Sportive con 110 all’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”.


L’ala 24enne di 196 cm, nativo di Pietra Ligure e residente ad Albenga, è passato quest’anno alla Vinavil Cipir di Domodossola dopo 4 stagioni in biancoceleste vissute da protagonista tra serie B e serie C gold, totalizzando nell’ultimo campionato la bellezza di 554 punti complessivi, con una media di 17,3 a partita.

Proveniente dalla Telematica Orvieto, prima di approdare a Viterbo, è un giovane ed apprezzato talento che ha militato precedentemente nella Virtus Siena con la quale è stato un protagonista sia nella stagione di DNB nel campionato 2012/2013, sia nelle giovanili.

Ragazzo di grandi capacità e dall’ottima mano, per il suo potenziale ha fatto parte dei convocati della nazionale Under 20 ed ha vestito la maglia azzurra anche 2010 quando ha disputato con la nazionale italiana il campionato europeo Under 16.

Presenti il giorno della laurea i vecchi compagni ed i dirigenti della ex squadra, a testimonianza del ottimo ricordo lasciato da Rovere e dell’attaccamento del giocatore alla Tuscia, dove risiede anche la sua fidanzata Elena Catalani.

La mamma Lorena, il papà Claudio, i nonni Lucia e Silvano, la sorella Ilaria e tutti i famigliari si complimentano con il neo-dottore per l’importante traguardo conseguito, riservandogli l’affettuoso l’augurio di una lunga carriera ricca di soddisfazioni».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email