Pronta reazione dell’Ecosantagata Civita Castellana, che, dopo la battuta di arresto di sabato scorso contro l’Arno, riprende subito la marcia e sconfigge 3-0 la Rossi Ascensori Foligno, nel recupero della diciannovesima giornata di serie B.

Mister Beltrame manda in campo la formazione più rodata, concapitan Buzzelli opposto, Cordano alzatore, Genna e Petri schiacciatori, Simoni e Antonini centrali e Pasquini libero. Nel corso del match spazio per Buzzao e Pollicino.

Partita delicata soprattutto dal punto di vista mentale per l’Ecosantagata, chiamata a scrollarsi di dosso le scorie della sconfitta con l’Arno per restare in corsa per i playoff. E la partenza del match complica ulteriormente le cose, col Foligno che passa in vantaggio. I rossoblù, però, sono bravi a non perdere la testa, impediscono agli ospiti di andare via e restano punto a punto. 

La partita non è esaltante dal punto di vista del gioco, le due squadre alternano bei colpi e imprecisioni, ma la guerra di nervi è da cuore in gola. Solo nel finale l’Ecosantagata trova il modo di spezzare l’equilibrio, con gli attacchi di Buzzelli e Petri e un paio di errori degli ospiti. Finisce 25-22 per Civita Castellana.

Cambio di campo col Foligno che riparte forte, restando in testa per tutta la prima parte del set. Il pareggio dell’Ecosantagataarriva sull’11-11, poi Buzzelli indovina un’ottima serie in battuta e permette ai suoi di allungare. Trascinata dai colpi del suo capitano, l’Ecosantagata prende il volo e va a chiudere il set col punteggio di 25-18.

Nel terzo game si assiste ancora a una battaglia molto tesa, almeno nelle fasi iniziali, poi Genna e soprattutto Simoni salgono in cattedra, permettendo all’Ecosantagata d’infilare un break devastante. Il Foligno resta aggrappato alla partita, ma non riesce più a ricucire il gap. Le bordate di Buzzelli, la costanza di Petri e Genna (con Pollicino ottimo al subentro in battuta) e un Simonisontuoso a muro annullano ogni velleità degli ospiti. Col punteggio di 25-19 l’Ecosantagata si assicura la vittoria per 3-0.

Con i 3 punti guadagnati stasera, l’Ecosantagata Civita Castellana sale a quota 47 e si riporta a -1 dalla zona playoff, occupata dall’Arno. Con due partite da giocare, tutto è ancora possibile.

Ecosantagata Civita Castellana – Rossi Ascensori Foligno 3-0 (25-22; 25-18; 25-19)

Articolo precedenteAsl Viterbo: Oggi 269 nuovi positivi al Coronavirus
Articolo successivoFantastica fioritura dei ciliegi a Celleno