È finale! L’Ortoetruria-WeCOM Stella Azzurra Viterbo mette in campo un’altra super prestazione in gara 2 di
semifinale sul parquet di Grottaferrata e conquista il diritto di disputare la serie finale per la promozione in serie B.
Fanciullo opta per il quintetto iniziale che Fanciullo aveva scelto in gara 1, con Meroi, Rubinetti, Pebole, Rogani e Price opposti a Reali, Permon, Brenda, Oliva e Polselli. Partono fortissimo i padroni di casa che con due realizzazioni da oltre l’arco di Permon e Polselli ed una penetrazione di Brenda si portano su 8-0. La Stella apre il referto con un reverse di Meroi e 2 liberi di Rubinetti, ma i criptensi allungano sul +11 con due canestri di Ridolfi ed una tripla di Polselli. Il coach ospite chiama time out ed al rientro in campo inizia la super serata di Marcus Price: quattro centri in rapida sequenza e la Stella si riavvicina chiudendo la prima frazione sul -2 (16-18). Secondo quarto in totale equilibrio (34-34) sino a 1’ dalla sua conclusione con Permon e Di Simone sugli scudi da una parte e Rovere e Taurchini dall’altra, ma i biancostellati aumentano i ritmi e mettono la freccia, fissando il punteggio di metà gara sul 38-34 grazie ad una eccellente azione di Casanova e ad un 2/2 dalla lunetta di Rubinetti.
Terzo quarto e la Stella allunga con 4 punti di Price inframmezzati da una tripla di Meroi per il 45- 34. I padroni di casa si affidano alla qualità di Permon che riavvicina i suoi sul 44-47, ma l’Ortoetruria-WeCOM non arretra di un centimetro e con Pebole, Casanova, Rubinetti e Price sigla la fine del periodo sul 56-51. Inizio dell’ultima frazione con tre punti di Price e giocata da tre di grande classe di Cittadini. Permon tiene a galla i locali con un 4/4 dalla carità, imitato ancora da Cittadini a cronometro fermo. Poi la tripla di Rovere e due liberi di Casanova (69-57) di fatto tagliano le gambe agli uomini di Busti. Polselli sigla la tripla del -9, ma Price risponde con due giocate da standing ovation che mettono in ghiaccio la gara prima dell’ultimo canestro criptense di Di Simone e di quello che chiude la partita di Rovere.
Sulla sirena finale, abbracci e compimenti sinceri tra i protagonisti in campo e festa grande per i ragazzi viterbesi acclamati dal folto e numeroso gruppo di tifosi giunti dalla Tuscia.
Per i biancostellati prestazione da incorniciare per tutto il gruppo, fatta di talento, intensità, attenzione e tanto cuore. MVP Marcus Price, autore di una prestazione superba da 23 punti (11-15), 11 rimbalzi e tanta qualità. Bravissimo anche il team di Grottaferrata, una compagine eccellente per gioco e valore del roster, nel quale ha spiccato un Permon top.
La Stella Azzurra Viterbo conquista, dopo otto anni, la finale per l’accesso alla serie B. C’è solo da
attendere di sapere chi incontrerà in gara 1, a Viterbo il 12 giugno, orario da definire.
Per ora si festeggia intanto un meritato traguardo storico.


ORTOETRURIA-WeCOM STELLA AZZURRA VT 75: Price 23, Cittadini 8, Rogani, Navarra n.e., Cecchini n.e., Taurchini 5, Pebole 5, Meroi 5, Rovere 12, Rubinetti 9, Piazzolla n.e., Casanova 8; Coach: Fanciullo. Ass.ti: J. Vitali, U. Cardoni
MAURY’S SAN NILO GROTTAFERRATA 64: Di Simone 5, Permon 22, Scarano n.e., Ridolfi 7, Reali 7, Oliva 4, Polselli 15, Brenda 2, Stainier, Proietti 2, Sinanaj n.e., Ponzelletti; Coach: Busti.
Ass.ti: M. Apa, M. Catanzani
Parziali: 16-18/22-16/18-17/19-13
Rimbalzi: Price 11, Rovere 9, Cittadini 7
Assist: Rubinetti 4, Meroi 3

Articolo precedenteRimpasto Civita Castellana, Angeletti: ”Sebbene in altre vesti, resterò a disposizione e al fianco della cittadinanza”
Articolo successivoSporting Village Soriano, sabato 4 il taglio del nastrO