L’atletica Alto Lazio ASD partecipa alla 27° edizione della Maratona di Roma, che ha visto circa dodicimila atleti allo Start della corsa più bella del mondo domenica 27 Marzo 2022, sui 42,195 km e soprattutto sono i più belli del mondo

Lo Start alle ore 8:15 in via dei Fori Imperiali per poi tornare proprio lì all’ altezza di San Pietro in Carcere.

C’è il meglio della città ad attendere i runner: le Terme di Caracalla, la Basilica di San Paolo, San Pietro e Castel Sant’ Angelo, dal chilometro 21,097 si procede verso Roma Nord con il Complesso del Foro Italico e Ponte Milvio Lungotevere fino a Piazza del Popolo e Piazza di Spagna, poi nuovamente Castel Sant’ Angelo.

Qui i partecipanti sono oltre il 40 esimo chilometro e via dei Fori Imperiali è lì ad un passo con lo striscione d’arrivo.

L’atletica Alto Lazio ASD partecipa alla manifestazione con sette dei suoi atleti Master con ottime prestazioni in ordine di Classifica: Ugo Natili,  Daniele Becchelli, Monica Santini, Claudia Arigoni, Alessandra Anetrini, Adriano Mozzicarelli e Danilo Mancini.

Il primo a tagliare il traguardo è Ugo Natili in 3h 18’26”.

Tra le donne, risultato di spicco per l’ atleta Monica Santini che arriva ai Fori Imperiali in 3h 43’ 44”.

Grande la soddisfazione per Monica, alla sua seconda esperienza sulle strade di Roma.

Prima esperienza con la distanza Maratona per le atlete  Claudia Arigoni e Alessandra  Anetrini, portata a termine con un buon tempo di 4 h.

Decima esperienza per Adriano Mozzicarelli, tra Maratone nazionali e Internazionali, al quale va il plauso di tutta la società Alto Lazio asd.

Alla manifestazione in rappresentanza di Civita Castellana e dell’Alto Lazio, anche due Giudici di Gara lungo il percorso della bellissima maratona, Fabrizio Maiolati e Pina Pagani, del GGG della prov. di Viterbo, che si uniscono alla solidarietà e gioia di tutti gli atleti Alto Lazio che hanno dedicato i loro risultati e la loro passione a tutte le vittime della guerra in Ucraina, con la forte speranza che si ristabilisca al più presto la pace.

Articolo precedenteFdI Viterbo: replica al comunicato del Centro destra
Articolo successivo“Puliamo Vitorchiano”, eseguita la prima giornata ecologica