PROVINCIA – Anche con un clima più mite, la Maratona dei Tre Comuni si conferma la “Regina delle Gare d’Inverno”. Quando alle 9.30 in punto ti trovi ad assistere ad un puro spettacolo in musica fatto da voci e urla di oltre 2000 atleti che attraversano la linea di partenza, iniziando a correre per oltre 22 km sulle strade di questo angolo di Tuscia non puoi non emozionarti.

 

Oggi è andata in scena la 36° edizione della maratonina, con partenza ed arrivo a Castel Sant’Elia, organizzata da sempre dall’Atletica Nepi con il patrocinio ed il supporto dei Comuni di Castel Sant’Elia, Nepi e Civita Castellana.

 

Fin dalle prime luci del mattino le strade del più piccolo dei tre paesi hanno cominciato ad animarsi, l’esperienza maturata nell’edizione precedente, quella che aveva riportato la manifestazione all’originario senso di alternanza tra i Comuni ad ospitare l’evento, ha reso possibile tutto il grande afflusso dei concorrenti senza alcun intoppo, grazie anche all’impeccabile lavoro sulla viabilità fatto dalla Polizia Locale, supportata dai tanti volontari della Protezione Civile. A dirla tutta, tutte le Forze dell’Ordine, anche quelle sul percorso hanno lavorato splendidamente, blindando un tracciato non certo semplice, lungo oltre 22 km, come si diceva e che si sviluppa in tre comuni.

 

A loro il plauso ed i ringraziamenti degli Organizzatori e delle Autorità Locali. Partenza in perfetto orario, alle 9.30 con il Sindaco a fare da starter, il lungo esercito di corridori si metteva in moto. Subito chiaro il ritmo in testa, si va forte, e già dopo Nepi il gruppo è allungatissimo. In testa vanno subito i nordafricani, seguiti dal sempre indomabile Calcaterra e da un generoso Arsenti, oggi davvero ritornato alla brillantezza di qualche stagione fa. Devono però lasciare andare il terzetto con Tyar, Marnahoui e Embaye al 6° km, troppo forte l’andatura e troppo lunga ancora la gara.

 

Poco prima di Civita Castellana ancora un accelerazione, e l’eritreo Embaye è costretto a cedere prima qualche metro per poi attestarsi nell’ordine del centinaio. Il duo marocchino allora procedeva di conserva, ed anche la salita dei Millecori, contrariamente al solito, non procurava emozioni, a parte un timido tentativo del terzo che provava a tornare sulla testa.

 

Si arrivava così fin dentro Castel Sant’Elia, dove Tyar produceva il massimo sforzo e con una lunga progressione vinceva a braccia levate, con 5 secondi di margine sul connazionale Marnahoui.

 

Poi Embaye e quindi Calcaterra, quarto, due posizioni davanti ad Arsenti. Tra le donne bella e brava Meriyem Lamachi, che in testa dall’inizio vinceva, meritando gli applausi dai tanti spettatori presenti sul traguardo. Ma tanti applausi li meritava, e li raccoglieva anche Paola Salvatori, bellissimo secondo posto per un’atleta che da qualche stagione è tra le più competitive tra il gentil sesso.

 

Poi il lungo serpentone degli arrivi che si è protratto fin oltre le tre ore di gara. Alle 12 iniziava la Cerimonia di Premiazione, alla presenza delle Autorità Locali con il Sindaco Rodolfo Mazzolini ed il Vice Sindaco Elvio Parmeggiani. Graditi ospiti anche i Sindaci di Nepi Pietro Soldatelli e di Civita Castellana Gianluca Angelelli, in questa edizione senza pettorale, ma già pronto per la sua edizione, quella del prossimo anno.

 

Tra gli applausi, il consueto momento della solidarietà, con la rinnovata alleanza, ma mai interrotta, tra Atletica Nepi – LBM Sport e Podistica Solidarietà, nel rinnovato impegno con la onlus Oltreconfine, per la realizzazione di pozzi d’acqua nei territori del poverissimo Malawi. Va dunque in archivio un’altra splendida edizione della Maratonina dei Tre Comuni, con tanti complimenti e plausi agli organizzatori, con le centinaia di atleti letteralmente entusiasti dei doni ricordo e di tutto il contesto organizzativo, ma con l’Atletica Nepi ormai non c’è più da stupirsi.

 

La Maratonina dei Tre Comuni è organizzata dalla Atletica Nepi, con il patrocinio dei Comuni di Nepi, Civita Castellana eCastel S. Elia, della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura della Provincia di Viterbo. Sono partner della manifestazione Enel, Acqua di Nepi, HDI Assicurazioni, Banca di Credito Cooperativo di Formello e Trevignano Romano.

 

Classifiche su www.tds-live.it

Commenta con il tuo account Facebook