MONTEFIASCONE – Due giorni di basket e divertimento si sono svolti a Montefiascone nei giorni di sabato 19 e domenica 20 settembre, presso la palestra della Scuola Media Alessandro Manzoni. Il torneo, organizzato nella formula 3vs3 si è svolto all’insegna della sportività e del rispetto tra gli atleti.

 

I momenti di agonismo si sono alternati alle testimonianze di stima e al ricordo di Emanuele, sia come grande cestista e come esemplare corazziere. Sabato il torneo è iniziato con la consegna di una speciale targa per i genitori di Emanuele: Elio e Alida hanno ricevuto un attestato firmato dal Generale dell’Arma Libero Losardo, Presidente Nazionale Ass. Carabinieri e consegnato dal coordinatore di Viterbo Cap. Salvatore Rubuano, mentre il giorno successivo alle 15.30 l’Associazione Nazionale Carabinieri ha organizzato un incontro con atleti e amici presso la cappellina di Emanuele, lasciando una bella composizione floreale. In questa occasione la preghiera è stata arricchita col ricordo delle gesta sportive e professionali del caro amico e commilitone.

 

La fase più agonistica del torneo è iniziata domenica alle 16.30, dove il completamento della fase a gironi ha consegnato le 4 squadre alle semifinali. Gli atleti, tutti della provincia di Viterbo, hanno giocato in tutto 32 gare da 12 minuti, con grande equilibrio, tanto è vero che molte di queste sono terminate ai tempi supplementari con emozionanti canestri all’ultimo secondo! Prima di iniziare a giocare la fase finale i ragazzi si sono raccolti tutti a centro campo per un minuto di silenzio e raccoglimento in ricordo di Emanuele; tutto il pubblico ha condiviso con grande attenzione e commozione.

 

Difficile raccontare l’emozione e la concitazione con le quali si sono giocate le partite finali. Tutto il pubblico ha partecipato con grande coinvolgimento supportando ed incoraggiando i ragazzi. Per la finalissima si sono incontrate le seguenti squadre: ZUP capitanata da Fabio Sensini e SLU capitanata da Matteo Campana. A cinque secondi dalla fine sembrava che il team di Sensini avesse avuto la meglio, ma un tiro da fuori il perimetro di Emanuele Rocchi all’ultimo secondo ha rimesso tutto in discussione portando la partita al tempo supplementare. Tuttavia l’over time non ha dato la conferma del ribaltone, ma alla fine sia vincitori che vinti si sono abbracciati in segno di profonda stima e di vecchia amicizia.

 

Ecco la classifica finale:
1° – ZUP composta da Fabio Sensini, Fabio Coletta, Giovanni Cardoni, Piergiorgio Pagliaccia;
2° – SLU con Matteo Campana, Francesco Bongi, Riccardo Damiani, Emanuele Rocchi;
3° – SANJAY con Daniele Scipio, Matteo Viola, Duilio Rocchi, Alessandro Sega;
4° – PALANZANA TEAM con Fabrizio Rocchi, Federico Rocchi, Dennis Cimorosi, Paolo Fatiganti, Samuel Calzini;
5° – GALLO TEAM con Gabriele Ruchini, Giorgio Germano, Paolo Mancini, Edoardo Morleschi;
6° – FUMARETTI con Arturo Fioretti, Massimiliano Fumagalli, Claudio Fumagalli, Michele Fioretti;
7° – NOBIL TEAM con Riccardo Di Leo, Samuele Brachino, Riccardo Maiucci, Paolo Tontoni.

 

A conclusione del torneo è avvenuta la premiazione delle squadre, fatta personalmente dai genitori di Emanuele, che hanno messo a disposizione le coppe e le medaglie per tutti, incluso lo speciale premio per il miglior giocatore assegnato a Fabio Sensini.

 

Ci sono poi stati dei premi e delle targhe extra. L’Associazione Nazionale Carabinieri – sez. di Montefiascone ha consegnato un attestato di lode ai genitori di Emanuele Fiani, oltre che una targa di ringraziamento a Nando Fumagalli come Vicesindaco e assessore allo sport.

 

Gli atleti amici di Emanuele hanno invece consegnato una maglia con le proprie firme ai genitori Alida ed Elio come segno di affetto e di vicinanza.

 

Il gruppo degli organizzatori ha infine premiato il prof. Marcello Morleschi per l’impegno dimostrato alla diffusione del basket a Montefiascone.

 

Premiati anche il giocatore più giovane del torneo Michele Fioretti e la squadra più giovane del torneo, il TEAM GALLO.

 

Al termine della manifestazione è stato offerto un ottimo buffet, organizzato dall’Ass. Fiordini Onlus, che il presidente dell’Ass. Naz. Carabinieri – sezione di Montefiascone, Sandro Cirica ringrazia per la loro professionalità e simpatia. Un particolare ringraziamento va all’associazione di

 

Solidarietà Falisca che ha assistito, per tutta la durata sportiva, mettendo a disposizione personale ed ambulanza.

 

Soddisfatto il vicesindaco Nando Fumagalli per la riuscita della manifestazione e per la qualità delle gare ed aggiunge: “Ringrazio l’Ass. Nazionale Carabinieri di Montefiascone ed Emanuele Rocchi per la perfetta organizzazione, la Solidarietà Falisca e l’Associazione Fiordini Onlus per il loro supporto dato, l’Istituto Comprensivo Anna Molinaro per aver messo a disposizione la palestra scolastica e i genitori di Emanuele Fiani per aver consentito la manifestazione stessa”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email