VITERBO – Sesta edizione del memorial “Tonino Gasperini” alle viste, l’appuntamento è fissato il 6 ottobre con la consueta “triplice” d’appuntamenti.

L’evento, organizzato da Vincenzo Gasperini, allenatore e fratello di un uomo scomparso prematuramente per le conseguenze di un arresto cardiaco avvenuto nel 2011 su un campo di gioco, mentre allenava i portieri della Valleranese, si è trasformato nel corso degli anni in una sorta di giornata della memoria. Venerdi prossimo si comincia con la messa in suffragio delle 17, programmata nella parrocchia di San Giuseppe operaio, e prosegue con la partita delle vecchie glorie, teatro delle ostilità il campo della stessa parrocchia. Poi serata di premiazioni, programmata alle 20 e 30 al ristorante “La Pergola” di Magliano Sabina, nel corso della quale saranno consegnati premi nel ricordo, presenti calciatori ed ex, amici di Tonino e gente che l’ha conosciuto solo nei racconti di chi lo ha amato.

Quest’anno la manifestazione rappresenta anche un momento d’incontro con Amatrice: nel corso della serata sarà presentata un’iniziativa che vedrà protagoniste le scuole calcio del Gallese, dello JFC Civita Castellana e della Polisportiva Monti Cimini, unite nel sentimento d’aiuto rivolto alle popolazioni colpite dal sisma.

Commenta con il tuo account Facebook