CIVITA CASTELLANA – La mezzamaratona Roma/Ostia 2015 sarà ricordata per diversi motivi ma per l’Autocoreana ALTO LAZIO settore Master di Civita Castellana, è stato molto particolare sia per la nutrita partecipazione e per gli ottimi risultati ottenuti dai suoi atleti.

 

Ottima l’organizzazione della collaudata manifestazione che si è svolta in una bellissima giornata di sole ,con la solita partenza dal Pala Lottomatica dell’Eur fino alla Rotonda di Ostia con un serpentone di gente e colori per tutti i 21,097 Km, circa 16.000 gli iscritti, 12.000 per la gara competitiva e 4.000 per la Stracittadina non competitiva di 5 Km svolta sullo stesso percorso iniziale della gara competitiva. Venendo ai risultati della giornata tra gli uomini si è aggiudicato il primo posto, su 10.965 atleti arrivati, il keniota Robert Kwemoi Chemosin con l’ottimo tempo di 59’362, a pochi secondi dal record della gara, per le donne il primo posto è stato per l’etiope Amane Beriso con il tempo di 1h.08’36”.

 

Il primo degli atleti dell’ALTO LAZIO a sorpresa è stato Stefano Martelletti che con l’ottimo tempo di 1h15’27” si è classificato al 92° posto assoluto e 80° tra i maschi abbassando anche il suo record personale di 2’, avendo partecipato nel 2012 con 1h21’33”, nel 2013 con 1h21’20”, nel 2013 con 1h17’25”. Le non perfette condizioni di forma non hanno permesso invece a Guido Arsenti di andare oltre il 95° posto assoluto e 85° tra i maschi con il tempo di 1h16’00” ( l’atlete vantava un 21° posto assoluto realizzato nel 2008 con l’eccezionale tempo di 1h08’50” i due atleti risultano essere anche i primi due atleti classificati della nostra provincia, il terzo è oltre la 200^ posizione. Come dicevamo a seguire l’ottimo Massimiliano Pieralisi che in buona forma si piazza 3° per l’Alto Lazio e 264° assoluto con l’ottimo tempo di 1h20’34”, seguito da Stefano Gelanga 465° con 1h23’43”, Renato Conti 579° con 1h25’05”, Alessandro Tombolini 690° con 1h26’03”, Marco Malossi 766 con 1h26’43”, Daniele Giovannini 959° con 1h28’20”,Riccardo Pacelli 1026° con 1h28’49”, Fabrizio Di Cosimo 1096° con 1h29’12”, Giampaolo Leonardi 1376° con 1h31’00”, Francesco Grifoni 1543° con 1h32’10”, Maurizio Tombolini 1889° con 1h34’05”, Carmelo Monteleone 2509° con 1h36’56”, Roberto Percossi 2583° con 1h37’13”, Massimo De Angelis 2988° con 1h38’50”, Federico Rosci 3193° con 1h39’40”, Mauro Belli 4421° con 1h44’24, Mauro Toli 4488° con 1h44’36, Simone Scungio 4966° con 1h46’15”, Adelio Gregori 5060° con 1h46’35”, Alessandro Angelelli 5914° con 1h49’49”, Stefano Angeletti 5925° con 1h49’51”, Adriano Mozzicarelli 7087° con 1h54’31”, Andrea Belloni 7683° con 1h57’20”, Umberto Malatesta 8513° con 2h01’59”, Luca Bobboni 8562° con 2h02’17”, Maurizio Primanni 8563° con 2h02’18”, Giovanni Longo 8979° con 2h05’15”, Danilo Fascella 8980° co 2h05’16”, Giuliano Agostinelli 9140° con 2h06’18”. Un plauso particolare per la buona prestazione in questa gara va alle due nostre donne presenti in gara così classificate: Alessandra Gelanga 7969^ e Eligia Bedini 7970^ tutte e due con il tempo di 1h58’48”, Gelanga era alla sua prima esperienza nella Roma/Ostia mentre Bedini alla terza e si migliora di circa 3 minuti.

 

A fine manifestazione tutti insieme hanno pranzato su lungo mare di Ostia confermando l’ottimo stato di affiatamento e di partecipazione al gruppo Master dell’ALTO LAZIO atletica che insieme ai suoi dirigenti cresce e migliora di anno in anno, così come per gli altri due settori della società, il giovanile e quello agonistico. Per tutti un meritatissimo bravi e un augurio a migliorarsi già dalla prossima gara.

 

Martelletti in azione
Martelletti in azione
Commenta con il tuo account Facebook