VITERBO – Prosegue senza sosta il lavoro del settore minibasket della Fip provinciale di Viterbo. Lo scorso fine settimana, nella palestra del Murialdo, si è aperto ufficialmente il corso per Istruttori di Primo Livello. Presenti una folta schiera di aspiranti tecnici che, sotto l’attenta regia di due istruttori nazionali, mandati appositamente dalla Federazione, hanno potuto muovere i primi passi verso il conseguimento del patentino.

 

Due giornate dove si è dato spazio sia alla teoria che la pratica, così da poter toccare al meglio tutti i punti e aver un quadro più chiaro di come gestire l’importante approccio al basket giovanile.

 

‘’Siamo molto soddisfatti della risposta avuta – dichiara il responsabile minibasket della Fip viterbese – Lorenzo Tedeschi – Chi ha partecipato ha dimostrato grande apprendimento e voglia, basi fondamentali per intraprendere questo percorso. Erano anni che a Viterbo non si riusciva a organizzare un qualcosa che potesse rimettere in moto una macchina ormai spenta da tempo – conclude – ed essere riusciti a farla ripartire è per noi un altro motivo d’orgoglio: stiamo lavorando nella direzione giusta’’.

 

Prossimo appuntamento questo sabato, sempre nella palestra di Via Monte Cimini, per la terza e ultima giornata di questo primo stage che avrà una durata totale di due anni. Sarà presente l’istruttore nazionale Fabio Bagni, con la pratica a farla da padrona.

 

Un percorso intrapreso con determinazione dalla Fip di Viterbo, vogliosa di restare al passo con i tempi e far ritornare la passione verso questo sport.

 

I partecipanti al corso Istruttori di Primo Livello
I partecipanti al corso Istruttori di Primo Livello
Commenta con il tuo account Facebook