Si terrà venerdì 10 maggio la IV edizione degli “Inclusive Games”, i giochi inclusivi organizzati dall’IISS “C.A. Dalla Chiesa” di Montefiascone, Scuola Polo per l’Inclusione nella provincia di Viterbo. Alla manifestazione parteciperanno oltre 300 studenti, divisi in 52 squadre e provenienti da 12 diversi Istituti Superiori di Viterbo e provincia. Le squadre saranno composte da un alunno disabile e tre compagni di classe e dovranno sfidarsi in prove che vanno dalla corsa con i sacchi, al tiro alla fune, a palla avvelenata dimostrando, così, le loro abilità e il loro spirito di gruppo.

L’appuntamento è alle 8:30 presso il Campo da baseball “G.Porroni” di Montefiascone dove avrà inizio questa giornata dedicata allo sport e all’inclusione e il cui ospite d’eccezione sarà il giovane Lorenzo Costantini, testimonial del progetto “SuperAbile”. Nel 2013, in seguito ad un incidente sul lavoro, Lorenzo ha subito l’amputazione della gamba destra e, nel tempo, la sua storia è diventata un messaggio di speranza, un esempio di come sia possibile superare le avversità della vita, acquisendo maggiore consapevolezza delle proprie capacità e della propria forza. La manifestazione sarà, inoltre, animata dalla musica della band dell’Istituto di Montefiascone che suonerà dal vivo, e dal dj e vocalist Leon Quatt.

Per la realizzazione di questo evento l’IISS “C.A. Dalla Chiesa” ringrazia il Comune di Montefiascone, il supermercato Conad di Montefiascone, le associazioni “SuperAbile”,

“A.f.e SO.psi.T.”, Unicef Viterbo, l’associazione Vitersport, l’USR Lazio – Ufficio X Ambito territoriale di Viterbo e il CTS “A.Selvi”. Si ringraziano, infine, le scuole che hanno risposto con entusiasmo all’invito e che prenderanno parte all’iniziativa: “F. Orioli”, “M. Buratti”, “Santa Rosa”, “L. Da Vinci” e “P.Savi” di Viterbo; “F.Besta” di Orte; “V. Cardarelli” di Tarquinia; “F.lli Agosti” di Bagnoregio; “L. Da Vinci” di Acquapendente; “A.Farnese” sede di Montalto di Castro e “U.Midossi” sede di Vignanello.