Francesco Puocci era già pronto per la partecipare al Baja Rally in Serbia, evento che si sarebbe dovuto svolgere dal 5 al giorno 8 maggio. Purtroppo con una comunicazione ufficiale pervenuta solo due giorni fa, veniva confermato l’annullamento di questo evento, per motivi burocratici.

Senza perdersi di animo e spinto da sempre più determinazione e voglia di ritornare in sella alla sua Yamaha 700, il nostro pilota vetrallese si è subito attivato, organizzando la sua partecipazione al Motorally Italiano e il Raid T.T. che si terranno in Sardegna dal 4 al 7 maggio.

Il terreno arduo e sassoso sardo è già stato percorso dal nostro Frank, ma le sue insidie lo rendono sempre meno prevedibile e la temperatura non tipica della stagione, rendono ancora più difficoltosa la partecipazione a queste gare.

Il tifo della popolazione vetrallese è costante e seguirà l’evolversi degli eventi con tanto interesse, aspettando di conoscere gli esiti di questa grande avventura .

Articolo precedenteTurismo, Questura Viterbo: Aggiornata la piattaforma “Alloggiati Web”
Articolo successivoASL Viterbo. Settimana del mal di testa, 2 giorni di visite gratuite con il team Anircef