Luigi Gallo costretto al ritiro in gara 1 e al forfait in gara 2, per i danni riportati da un contatto di gara. Ritiro anche per Mario Benvenuti, che conquista comunque il titolo nella Turismo 6.

Weekend da dimenticare, quello che si appena concluso sul circuito umbro di Magione, per l’X Car Motorsport: la squadra civitonica, è tornata a casa dal round conclusivo del trofeo Supercup, con due ritiri. Nella classe Turismo 3 della prima divisione, era al via Luigi Gallo con una Mini John Cooper Works: il pilota di Civita Castellana, il cui obiettivo era quello di agguantare la terza posizione di campionato, era partito determinato conquistando un prezioso secondo posto in qualifica. In gara 1, dopo un’ottima partenza, Luigi stava amministrando la seconda posizione: purtroppo un contatto con un altro pilota ha compromesso la gara, riportando danni alla vettura, che lo hanno costretto al ritiro e a dare forfait in gara 2, rinunciando conseguentemente alla terza posizione di classe in classifica di campionato.

Nella classe Turismo 6 della seconda divisione, era al via Mario Benvenuti a bordo di una Peugeot 106: il pilota di Sassacci, si era presentato al via dell’ultimo round in testa alla classifica di campionato con la voglia di chiudere i giochi e senza deludere le aspettative, ha conquistato nelle qualifiche la pole position di classe. Partito con grande determinazione in gara 1, anche Mario come il suo compagno di squadra, è stato costretto al ritiro a causa di un problema ad un pneumatico. Nonostante ciò, Mario è riuscito ugualmente a conquistare il titolo di classe nella classifica di campionato insieme al suo compagno di sedile Pier Alberto Maffia.