VITERBO – “Pronti. L’atleta Mirko Barreca, affiancato al gruppo degli atleti più esperti e competitivi della Nazionale, inizia il suo percorso duro e faticoso, ma sicuramente ricco di emozioni!

Il giovane, infatti, è stato inserito nel progetto del CONI “Tokyo 2020” che lo vede impegnarsi nello sviluppo e formazione per gli atleti azzurri in vista dell’Olimpiade Giapponese, settore Karate, disciplina Kata. Mirko lusingato e determinato si mette subito a disposizione della Direzione Nazionale!

I ragazzi della giovanile selezionati sono 12 , scelti con accuratezza tra i migliori talenti della FIJLKAM, sulla base delle prospettive e dei risultati ottenuti a livello internazionale.

La Direzione Tecnica affiancata dalla CNAG (Commissione Nazionale Attività Giovanili) convoca anche l’atleta Barreca Mirko, tra l’altro unico Juniores selezionato in Italia. Sono iniziati ieri 24 Luglio 2017 sotto la guida dei tecnici federali, al Centro Olimpico Matteo Pellicone, gli allenamenti di questo splendido gruppo di ragazzi promettenti, che lavoreranno sodo per un periodo di circa dieci giorni al mese fino alla fine dell’anno solare !

L’atleta tarquiniese ha fatto parlare molto di sé in questi anni, i suoi risultati sono eccellenti, basti pensare che solo nel 2017 vince il titolo di CAMPIONE D’ITALIA sia come individuale che a squadre; CAMPIONE EUROPEO a squadre e BRONZO EUROPEO individuale JUNIORES; ARGENTO Gran Prix Croazia e BRONZO al Campionato Italiano JUNIORES di Milano!

A Mirko Barreca nato e cresciuto agonisticamente all’A.S.D. KARATE FATAMORGANA e ora in forze al G.S.FF.OO. della Polizia di Stato, vanno i complimenti e l’incitamento per questa nuova avventura dalla Città di Tarquinia, dalla società che lo ha lanciato, da amici, parenti e tutti i suoi sostenitori! GRAZIE MIRKO sei un orgoglio Cittadino e Nazionale. Iniziamo un lavoro duro pieno di rinunce, onorati di poterlo fare!! NOI CI SIAMO !!! Grazie a tutti per la fiducia riposta in noi… non deluderemo!”

Sara Barreca
Presidente ASD Karate Fatamorgana Tarquinia

Commenta con il tuo account Facebook