VITERBO – Civitavecchiese di nascita e viterbese di adozione studentesca, il ventiseienne Damiano Lestingi si regala un inizio estate indimenticabile conquistando una doppietta nei 200 e nei 400 stile libero al trofeo internazionale di nuoto “Città di Roma”.

 

Tesserato dal Circolo canottieri Aniene, Lestingi ha vinto la “distanza breve” in un 1’50.19 davanti a Alex Di Giorgio e all’atleta di casa Valerio Coggi; due giorni fa sulla distanza doppia aveva realizzato il tempo di 3’56.48 per avere la meglio sempre su Di Giorgio e sull’iberico Albert Puig. Studente di scienze politiche all’università della Tuscia il “nostro” ha spiegato candidamente e in maniera ironica che se avesse la necessità di scegliere fra un esame universitario e una finale in una vasca olimpionica come quella che ha ospitato il “Città di Roma” proverebbe a chiedere al “prof” di turno di spostare l’esame. A detta dei colleghi di università, studente e atleta esemplare come è, non avrebbe difficoltà a ottenere il rinvio.

Commenta con il tuo account Facebook