MONTALTO DI CASTRO – Il sindaco Sergio Caci e il delegato allo sport Emanuele Litardi, martedì 24 marzo hanno fatto visita alla scuola ASD Samurai 2000 per congratularsi con i ragazzi e il maestro Gianni Ottoni a seguito degli ottimi risultati ottenuti alla gara di karate “Koi”, Scozia-Inghilterra-Italia, che si è svolta domenica 22 marzo a Gillingham (Inghilterra). I sei atleti di Montalto, il giorno precedente la gara, hanno preso parte ad uno stage tenuto dai maestri Steven Morris e Paul Lapsley sulle tecniche di kumite e kata. Al triangolare in Inghilterra Dania Morosini ha partecipato come arbitro internazionale, mentre gli atleti Cristian Agostinello, Federico e Cristian Ottoni, Simone Spada, Giuseppe Fratini e Giulia Morosini hanno conquistato 16 medaglie: 5 oro, 5 argento e 6 bronzo.

 

«Quella del karate – afferma il delegato allo sport Emanuele Litardi – è una disciplina sportiva che qui a Montalto è sempre più in voga. Ragazzi che si impegnano raggiungendo anche alti livelli come dimostrano gli ultimi risultati ottenuti. Lo sport, come in questo caso, è un segnale di crescita, non solo per il singolo individuo, ma per una intera comunità».

 

«Rivolgo i miei più sentiti complimenti e ringraziamenti a Gianni Ottoni, Stefania Papa e ai loro ragazzi – aggiunge il sindaco Sergio Caci – che grazie alle tante iniziative sportive messe in campo portano il nome del comune di Montalto in giro per l’Europa. L’amministrazione è vicina a queste iniziative che puntano a valorizzare i giovani, vero volano e futuro per il nostro territorio».

 

Il 21 e il 22 novembre prossimi il maestro Ottoni, insieme alla maestra Gina Ragazzo organizzeranno, presso il palazzetto dello sport di Montalto, il campionato internazionale “Italian Games”, che ospiterà le nazioni Scozia, Inghilterra e Svizzera.

 

IMG_2343

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email