L’Ortoetruria-WeCOM torna al PalaMalè ad una settimana di distanza dalla inaspettata battuta di arresto contro Anzio ed affronta stasera il Club Basket Frascati nella seconda gara della fase Promozione che alla sua conclusione determinerà gli accessi ai playoff.

Una partita certo delicata, contro un’avversaria tradizionale e sempre dotata di un ottimo roster, da affrontare con una grande carica agonistica e con una mentalità ed una voglia di far bene che i biancostellati dovranno immediatamente ritrovare per portare punti pesanti alla propria classifica. “Domenica scorsa – dichiara coach Fanciullo – ci siamo disuniti e non siamo stati in grado di ripetere le convincenti prestazioni di cui i ragazzi sono stati protagonisti per tutta la stagione regolare. Una gara sbagliata, frutto in particolare di un approccio superficiale, di certo non cancella la qualità e le notevoli caratteristiche tecniche di questo gruppo. Ma quello che stasera dobbiamo assolutamente mettere in campo è una determinazione, una convinzione ed una mentalità che dovranno risultare fondamentali per giocare un ottimo incontro. Siamo caduti e dobbiamo immediatamente rialzarci. Conosco i miei giocatori, so che hanno metabolizzato il passo falso certamente non previsto, ma sicuramente istruttivo di domenica scorsa. Chi viene a giocare a Viterbo lo fa sempre con il massimo impegno e la voglia di ottenere un successo importante e questo dobbiamo mettercelo bene in testa. Di conseguenza stasera mi aspetto da tutti una prestazione di notevole livello. E mi attendo anche il supporto concreto e fondamentale del nostro pubblico che ho visto sempre più numeroso sulle tribune del palazzetto”.

Convocati: Price, Cittadini, Rogani, Navarra, Cecchini, Taurchini, Pebole, Meroi, Rovere, Rubinetti, Piazzolla e Casanova.

Palla a due alle 18,00 sotto la direzione di Lilli di Ladispoli e Dinoi di Roma. Ingresso gratuito, obbligo di super green pass.

Articolo precedenteSplendida vittoria esterna della Domus Mulieris
Articolo successivoCoronavirus, Asl Viterbo: 266 nuovi positivi, tutti stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio