Ci siamo. Prima gara playoff e primo duro impegno per la Stella Azzurra Viterbo che stasera al PalaMalè affronta la Carver Roma. Avversari pericolosi i romani, matricola terribile in un campionato che sino ad oggi li ha visti tra le squadre protagoniste grazie ad un roster di notevole qualità, ad un gioco brillante ed a notevoli doti agonistiche. L’ex Provvidenza, Afeltra, Pagnanelli, Dinatale e Manzotti sono i giocatori di punta dei capitolini, ai quali si aggiungono giovani estremamente interessanti a formare un gruppo molto affiatato capace nelle due fasi precedenti di battere almeno una volta tutte le squadre di vertice del torneo e di guadagnarsi un posto tra le finaliste.

La Ortoetruria-WeCOM, consapevole della forza degli avversari, dovrà giocare una partita molto attenta, cercando di ripetere le buone prestazioni difensive delle ultime gare e sfruttando in attacco la sua batteria di esterni e di lunghi.

“Un impegno non facile – precisa coach Fanciullo – contro una Carver che avrà dalla sua la possibilità di entrare in campo con la mente libera da pressioni e quindi capace di giocare la pallacanestro che predilige. Noi dovremo saper sfruttare al meglio le nostre qualità e l’esperienza che in circostanze come queste sono fondamentali. In questa fase non sono ammessi errori ed ogni partita è sempre da considerarsi come una finale. Ho ripetuto più volte ai ragazzi che la concentrazione ed il livello mentale in queste gare devono essere altissimi e che è proprio in impegni come questi che l’unità del gruppo ed il gioco di squadra fanno la differenza. Mi attendo una prestazione che dimostri ancora una volta che il primo posto nella griglia playoff ce lo siamo ampiamente meritato”.

Palla a due alle ore 18,00 sotto la direzione di Tommasi di Palestrina e Rosato di Roma. Ingresso gratuito.

Articolo precedenteGuido Crosetto a Viterbo per sostenere la lista di Fratelli d’Italia e Laura Allegrini sindaco
Articolo successivoCOVID, Asl Viterbo: 91 nuovi positivi, morta una donna di Canino