Una stagione in quaranta minuti. Si gioca infatti stasera al PalaMalè gara 3 della finale del campionato di basket che designerà la squadra promossa in serie B.
Nella prima sfida giocata a Viterbo lunedì scorso i padroni di casa hanno agevolmente superato una formazione priva dei migliori giocatori avversari e nella replica di mercoledì scorso all’Altero Felici i romani al gran completo hanno prevalso di 6 punti con un allungo arrivato negli ultimi due minuti di un match estremamente combattuto per tutta la sua durata.


La sfida decisiva di stasera si preannuncia come un’autentica battaglia contro un’avversaria il cui roster è composto da giocatori professionisti che hanno disputato il campionato di A2 ed i cui Under 19 hanno conquistato il titolo di campioni d’Italia la scorsa settimana nelle finali nazionali di Ragusa. Ma i padroni di casa sono squadra altrettanto solida e competitiva come ha dimostrato quanto fatto vedere in gara 2. Servirà la partita perfetta, le scelte tattiche giuste, ma soprattutto un approccio mentale fatto di concentrazione e capacità di imporre il proprio gioco.
La posta in palio è altissima, ma l’Ortoetruria-WeCOM vuole esprimersi al meglio proprio nelle grandi occasioni.


“Siamo arrivati a scrivere l’ultima pagina di una stagione sensazionale – dichiara coach Fanciullo. Un percorso esaltante compiuto da un gruppo veramente super. Dobbiamo compiere un ultimo passo ed ho detto ai miei giocatori che dovremmo farlo riducendo al massimo gli errori, giocando ogni pallone con attenzione ed in particolare assumendo l’atteggiamento giusto. La pressione ci sarà e non solo per noi, ma la nostra esperienza e la consapevolezza dei nostri mezzi dovranno essere la chiave di lettura della partita”.


Palla a due alle ore 20,30 sotto la direzione di Fornaro di Mentana e Bernardo di Aprilia.
Ingresso gratuito.


Invitiamo i tifosi ed i tanti che vorranno sostenere i biancostellati ad accedere al PalaMalè almeno quindici minuti prima dell’inizio della gara.

Articolo precedenteAlto Lazio e Finass Assicurazioni Atletica Viterbo bene nella manifestazione open del 18 giugno di Viterbo
Articolo successivoMontefiascone, i ragazzi del Grest hanno offerto l’infiorata al SS. Sacramento