Leonardo Bargagli nei 500m. ed Elena Vergaro nei 150 sfiorano la vittoria  nella categoria assoluta

 

Lo stadio Paolo Rosi di Roma ha regalato una domenica a tutte gare. Un meeting di primavera  che insieme alle competizioni di sabato 10 a Latina, ha inaugurato la stagione all’aperto e che precede tanti altri eventi in giro per la regione. Molti i risultati interessanti su gare spurie e non, in tutte le categorie soprattutto per gli atleti dell’Atletica Alto Lazio, che guidati nella trasferta dai tecnici Umberto Battistin e Linda Misuraca hanno tutti conseguito i loro nuovi record personali, a dispetto della giornata non proprio primaverile con vento contrario sul rettilineo da – 1,9 a -2,9 m/s., mostrando notevoli progressi tecnici, frutto del buon lavoro invernale condotto sul campo di Viterbo. Su tutti l’ottimo risultato tecnico ottenuto da Leonardo Bargagli sui 500m. e dalla Allieva Elena Vergaro sui 150m. che hanno sfiorato la vittoria nelle gare disputate nella categoria assoluta. Il primo ha chiuso la sua prova al 2° posto in 1’05”24 classificandosi 1° nella categoria Promesse e la seconda nella affollatissima gara, con la disputa di ben 14 serie, ha ottenuto l’ottimo tempo di 19”19. Non è da meno la giovanissima Domiziana D’Ottavio, che si classifica 9^ assoluta e che vince la sua serie dei 500m. con l’ottimo tempo di 1’22”72 risultando prima tra le Allieve del 2005. Molto bene Matteo Cianchelli alle prese con la prima gara in carriera sul miglio che vince la sua serie con 4’44”03 risultando 6° assoluto e 2° tra gli Allievi. Molto affollata anche la gara dei 150m. maschile che vede la disputa di ben 17 serie con la vittoria nella loro gara di Manuel Gentile in 17”36, 1° Juniores del 2003 e vince anche Jo Canta in 17”60 risultando 4° tra gli Juniores. Si difendono benissimo anche i due Allievi presenti nella gara dei 150m. con Matteo Iannelli 2° classificato nella sua serie con 17”97 e Diego Anselmi vincitore della sua serie in 18”33. Jessica Baldassini è 5^ assoluta nella gara dei 200Hs. e 2^ tra le Juniores e Andrea Panza chiude la sua gara in 29”78 e 4° tra gli Juniores. Prossimi impegni agonistici per gli atleti dell’Alto Lazio a Velletri il 17 aprile con la gara di apertura del comitato provinciale di Roma Sud, il 23 a Rieti ed ancora a Roma il 25 aprile per il “Trofeo Liberazione”. Bisognerà attendere il 30 maggio per la disputa della prima gara a Viterbo, purtroppo per l’Alto Lazio in concomitanza con gli importanti Campionati Regionali assoluti di Rieti. (G.M.)