TUSCANIA – La quinta giornata di ritorno della Regular Season della Serie A2 UnipolSai ci offre un menù molto stuzzicante ed interessante, con lo scontro diretto tra la quattro matricole che occupano i posti di coda della classifica. Reggio Emilia- Tuscania e Alessano- Brescia. Emiliani e lombardi sono appaiati con 14 punti, seguono i laziali a 13 e chiudono il quartetto i pugliesi con 10 punti.

 

Prendendo in esame le ultime tre giornate di campionato emerge che Alessano è la squadra che ha totalizzato il maggior numero di punti: 5, ottenuti nelle ultime due trasferte, vincendo il derby con Castellana Grotte 3-1 e la scorsa domenica liquidando al tie break Potenza Picena. Reggio Emilia e Brescia di punti ne hanno conseguiti 4, la Maury’s Italiana Assicurazioni soltanto 2 frutto della vittoria casalinga per 3-2 contro la Tonno Callipo nella seconda di ritorno. Questi sono i presupposti per attenderci una domenica intensa almeno per queste quattro squadre e la partita che più ci interessa è il match che si gioca al pala Bigi di Reggio Emilia tra la Conad ed il Tuscania con un occhio in Puglia per capire cosa succede tra Alessano e Brescia; tra giallo rossi e bianco blu una vittoria di una delle due potrebbe aprire degli scenari molto interessanti per la conclusione della regular season, una sconfitta significherebbe forse abbandonare definitivamente l’obiettivo play off e rimanere impantanati lottando per evitare il posto di fanalino di coda.

 

La Maury’s Italiana Assicurazioni è intenzionata nel far dimenticare ai propri tifosi le ultime due sconfitte subite a Cantù e la scorsa domenica in casa contro Sora; l’organico dovrebbe essere al completo, il regista Krumins ha recuperato dall’incidente alla caviglia che lo ha costretto saltare tre turni con una breve apparizione la scorsa domenica, ricordando comunque le buone prove del sostituto: l’azzurrino Giacomo Leoni. Ricordiamo il match di andata chiuso con un rocambolesco 3-2 a favore degli emiliani, ma con i laziali a lottare colpo su colpo con un Ottaviani in grande spolvero autore di 17 punti, la serie di 5 muri del centrale bergamasco Alborghetti e l’ottima prova del libero Marchisio. Per tornare nella Tuscia con una vittoria servirà il miglior Tuscania ma soprattutto una prova maiuscola dell’opposto Buzzelli, dell’ucraino Shavrak ed il solito apporto del centrale trentino Festi. La Conad la conosciamo fin troppo bene, si sa che è una squadra che non molla mai, la conferma ci viene dal numero di partite terminate al tie break; in casa sente molto l’incitamento del pubblico amico, Tondo, Bertoli e Kody sanno far male con estrema precisione, al centro Benaglia e Giglioli conoscono egregiamente il mestiere e le mani di Guemart innescano con estrema precisione gli attacchi emiliani.

 

Per la quarta volta in poco più di un anno gli amanti della pallavolo avranno il piacere di rivedere due icone del volley mondiale di qualche primavera trascorsa, seduti sulle rispettive panchine: Paolo Tofoli per Tuscania e Luca Cantagalli per Reggio Emilia; due grandi amici pronti a darsi battaglia ancora una volta all’insegna di una lealtà sportiva alla quale eravamo abituati nel seguire le imprese della “ generazione di fenomeni”.

 

L’ex di turno, il palleggiatore Davis Krumins ci ricorda il suo esordio nel campionato cadetto della stagione 2008-09 proprio a Reggio Emilia con la maglia giallo rossa e dell’ottimo ricordo che conserva per quella esperienza: “ Mi sono trovato molto bene a Reggio dove posso dire di aver iniziato la mia carriera tra i professionisti; oggi sono a Tuscania, una realtà fantastica che vive la pallavolo in maniera passionale. La squadra è molto giovane ed in più a volte paga anche l’inesperienza della matricola, quando ci capita di giocare mettendo in campo la grinta, il carattere e la convinzione nei nostri mezzi abbiamo dimostrato che possiamo creare problemi a chiunque.” La partenza per Reggio Emilia è prevista domenica mattina alle ore 9,30, sosta per il pranzo in prossimità di Bologna ed alle ore 18 tutti al Pala Bigi per la partita diretta dai signori: Venturi di Torino e Montanari di Ravenna.

 

5° GIORNATA DI RITORNO

 

MATERA – VIBO VALENTIA
ALESSANO – BRESCIA
SORA – CANTU’
CASTELLANA GROTTE – POTENZA PICENA
CORIGLIANO – ORTONA
REGGIO EMILIA – TUSCANIA

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email