BOLSENA – In una gara valida per il Girone E del Campionato maschile di pallavolo Prima Divisione organizzato dal Comitato Fipav Viterbo l’Asd Bolsena Volley ha superato a domicilio per 3-2 (parzialini set 23 – 25 / 25 – 9 / 18 – 25 / 25 – 21 / 17 – 15) lo Scarabeo Civitacastellana.

 

“Abbiamo avuto la meglio”, come analizzato nel post-match dal coach Carlo Tomassoni, “dopo circa due ore di gioco. Già dal primo set vinto dagli ospiti ai vantaggi si poteva ampiamente comprendere come il match sarebbe stato combattutissimo e presumibilmente molto lungo. Siamo partiti anche stavolta molto contratti accumulando cinque punti di svantaggio. E anche se siamo stati davvero bravi nel recuperare non è stato sufficiente. Tutt’altra storia il secondo parziale. Grazie ad un ottimo turno al servizio di Marco Perugini, abbiamo immediatamente preso il largo senza subire la reazione avversaria. La stessa è arrivata immancabile nel terzo set. La giovane formazione ospite, complice anche un nostro rilassamento, ha chiuso con sette punti di vantaggio. Di fronte ad una situazione risultato resa ancor più pesante causa il turno di squalifica del palleggiatore titolare Lello Ferretti, abbiamo trovato uno strepitoso Marco Menicacci (foto) già utilizzato con successo negli incontri precedenti come libero e come schiacciatore.

 

Con funzione di regista ha sostituito egregiamente il titolare e conotto il team al successo nel quarto set. Il tiebreak finale è stato un altalena di emozioni. Si è combattuti punto a punto ed è stato solo all’ultimo scambio che il nostro schiacciatore Walter Lo Giudice, inserito per sostituire uno stanco Perugini, è riescito a mettere fino all’incontro firmando il successo. Per noi prossima gara in trasferta. Domenica 13 Dicembre ci recheremo a Magliano in Sabina per cercar di conquistare una vittoria utile a portarci a ridosso della prima posizione del Girone”.

Commenta con il tuo account Facebook