TUSCANIA – Dopo la bella prova di mercoledi contro Vibo Valentia la trasferta in Brianza sembrava più abbordabile, il Tuscania aveva ritrovato il carattere e la grinta necessari per giocare a viso aperto contro Cantù, squadra che in casa aveva…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedente“Essere figlio: una sfida, un’avventura”: l’acquesiana Livia Pieri tra le vincitrici del concorso europeo
Articolo successivo“L’assessore Gasperini soffre forse di amnesie?”