TUSCANIA – La decima giornata di ritorno e penultima della regular season della Serie A2 UnipolSai vede la Maury’s Italiana Assicurazioni impegnata in trasferta a casa della Sieco Service Ortona attuale regina del campionato.

 

I bianco blu di Tofoli svanita la possibilità di accedere ai play off, giocheranno queste due partite rimaste per onorare fino in fondo questa prima esperienza nel campionato cadetto, cercando di conservare la terz’ultima posizione ed evitare il sorpasso da parte di Brescia ed Alessano.

 

Chi sono gli avversari? Ce lo spiega sinteticamente capitan Ottaviani, autore di un torneo giocato su buoni livelli e che lo vede eccellere nella fase di ricezione:

 

“Ortona è un’ottima squadra, allestita per competere ad alto livello, non ha tradito le aspettative confermandosi la regina del torneo; grande qualità ed esperienza sia di squadra che nei singoli, su tutti spicca il nome dello slovacco Michalovic, una autentica macchina da guerra, il non più giovane Cisolla che pur non giocando con continuità è riuscito a dare un grosso apporto alla causa rosso blu; i centrali Simoni e l’ex Moretti, il primo fortissimo a muro e dotato di un buon servizio, il secondo l’amico Daniele con il quale abbiamo condiviso la scorsa stagione la gioia della promozione, ha la giusta esperienza e la classe necessaria per ben figurare.”

 

A quanto detto da Ottaviani c’è da aggiungere i nomi di Lanci in regia, dell’altro centrale Guidone, di De Paola e Di Meo in banda e del libero Cortina.

 

Le notizie provenienti dal mare Adriatico danno lo schiacciatore De Paola non disponibile causa infortunio e coach Nunzio Lanci intenzionato a confermare la formazione che la scorsa domenica si è imposta al tie break sul difficile campo del Sora. Nelle file della Maury’s Italiana Assicurazioni in dubbio la presenza del centrale Festi che ha patito un infortunio nell’allenamento di mercoledi, ma ben rimpiazzato dal tuscanese doc Vitangeli, per il resto coach Tofoli dovrebbe confermare il solito sestetto con le seguenti coppie: Krumins-Buzzelli, Alborghetti-Vitangeli, Ottaviani-Shavrak ed il libero Marchisio.

 

Alcuni dati statistici per dare un pizzico di interesse in più alla partita: grande lotta a muro tra Alborghetti 53 blok e Simoni 52, battaglia dai nove metri tra Buzzelli 23 ace e Simoni 22 e per concludere sono prossimi alla soglia dei 200 punti: Cisolla 198 e Ottaviani 197.

 

I tifosi della Bolgia hanno allestito un pullman da 50 posti per seguire i propri beniamini e far sentire loro l’ormai consueto e tradizionale calore durante tutta la partita. Arbitri dell’incontro i signori: Fabio Bassan (BS) e Alessandro Somasino (TE).

 

LE GARE DELLA 10° GIORNATA DI RITORNO

 

CANTU’ – VIBO VALENTIA
CORIGLIANO – ALESSANO
SORA – BRESCIA
MATERA – CASTELLANA GROTTE
POTENZA PICENA – REGGIO EMILIA
ORTONA – TUSCANIA

Commenta con il tuo account Facebook