VITERBO – La Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania batte Basi Grafiche Geosat Lagonegro per 3 set a 2.

Primo set I padroni di casa iniziano decisamente sottotono: il muro dei tuscanesi non è efficace e ci sono molti errori in battuta da ambo le parti. La Basi Grafiche Geosat prova ad allungare ma Tuscania riesce ad accorciare 16-17 con due muri consecutivi di un poderoso Nicola Sesto. Ottimo Maciel in attacco con 7 punti nel primo parziale.

Secondo set Si apre con un Tuscania scoppiettante anche se persistono gli errori in battuta. La Geosat invece si dimostra cinica sfruttando la difesa non ottimale della Maury’s. Lagonegro prova ad allungare 16-14, ma Tuscania resta in partita con un grande Maciel (autore di 9 punti nel secondo parziale) e di un ottimo Shavrak (7). Il set, molto lungo, si conclude 29-27 in favore degli ospiti.

Terzo set Nel terzo parziale coach Montagnani sostituisce capitan Ottaviani con il giovane Riccardo Mazzon che si fa trovare pronto. La Geosat prova subito ad allungare ma due muri consecutivi di Vitangeli riportano il risultato sul 5-5. Dopo vari errori in battuta da entrambe le parti a dare continuità al servizio ci pensa Mazzon, che riduce il gap. Ci pensa poi Shavrak a chiudere il set 25-23.

Quarto set: La Maury’s Italiana Assicurazioni parte sottotono con gli ospiti che provano ad allungare. Tuscania regge grazie a un ottimo Mazzon e un buon Maciel, bravi a sfruttare le crepe del muro avversario. Dall’altra parte bisogna registrare un’ottima prova di Boscaini che permette di allungare agli ospiti. Entra poi Buzzelli al posto di uno stanco Shavrak e accorcia le distanze per la Maury’s. Gli ospiti anche grazie all’opposto Boesso riescono a chiudere il set 25-21.

Tie break: Tuscania rientra in campo a mille e allunga su Lagonegro 7-0. Riesce a mantenere il vantaggio sugli ospiti e grazie a due punti consecutivi di Shavrak si porta sul 13-8. Maciel chiude i conti 15-11 per la Maury’s.

3 Tuscania: Shavrak 21, Calonico 4, De Souza 33, Ottaviani 7, Sesto 7, Pinelli, Marchisio (L). Mazzon 4, Buzzelli, Vitangeli 5, Bondini. Ne Dellepiaggi, Pieri (L). All. Montaganani

2 Lagonegro: Kvalen 3, Fortunato (L), Cubito 7, Pasquale 3, Boesso 17, Parisi 2, Maiorana (L), Boscaini 16, Giosa 5, Galabinov 20, Kindgard, Pizzichini. All. Falabella

Arbitri: MaurizioMerli – Andrea Rossetti

Parziali: 26-24 / 27/29 / 25-23 / 21-21 / 15-11