ORTE – Tre punti che valgono la salvezza, quelli arrivati a Foligno per il Tuscia Petroli volley Orte. Nel 20° turno del campionato di B2, i ragazzi del presidente Aldo Madonna hanno sbancato il campo umbro per 3-1, un risultato che permette loro di agganciare in classifica il Risparmio casa Sabaudia a quota 25, dieci punti in più del terz’ultimo posto occupato dalla Gherardi Perugia.

 

La partenza è stata tutta di marca viterbese, con i ragazzi di coach Ruben Timpanaro che hanno lasciato le molliche agli avversari imponendosi per 10-25; decisamente più tirata la seconda frazione che il Tuscia Petroli riesce comunque a fare sua per 18-25. A quel punto è arrivato un passaggio a vuoto di capitan madonna e soci che hanno permesso a Foligno di riaprire la gara (25-23); ma nell’ultima frazione Orte si è rimboccata le maniche e ha ritrovato la giusta concentrazione per mettere le cose in chiaro e andarsi a prendere i tre punti grazie al 18-25 finale.

 

“Servivano i tre punti che puntualmente sono arrivati – afferma soddisfatto il diesse ortano, Roberto Capoccioni – i ragazzi sono stati veramente bravi perché contro l’ultima della classe con zero punti all’attivo, c’era il rischio di prendere sotto gamba il match, soprattutto per una squadra giovane come la nostra e invece non è stato così. Nonostante quel passaggio a vuoto la squadra è stata brava a reagire e ha guadagnare tre punti fondamentali per la salvezza”.

Commenta con il tuo account Facebook