TUSCANIA – La Maury’s mantiene inviolato il Palamalè di Viterbo e vince la settima partita sulle nove fin qui disputate.

Grande prova per i ragazzi di Montagnani che confermano la terza posizione in classifica nel girone bianco. I tuscanesi arrivano al meglio allo scontro con Aversa della prossima settimana. Tra i padroni di casa da registrare la grande prova da parte dei soliti Maciel, Shavrak ,Ottaviani e sopratutto di Mazzon che come detto anche dal coach dei laziali si è impegnato per aiutare i suoi compagni in un ruolo che non è suo. Dall’altra parte Ortona, come confermato anche da Coach Lanci, a fine gara si trova invece in un momento sfortunato e non riesce a trovare una giusta quadratura. La Maury’s si prepara quindi ad affrontare in Coppa Italia la Monini Spoleto che si è qualificata seconda nel girone blu.

primo set: Tuscania inizia subito a mille e dopo l’equilibrio iniziale prova subito l’allungo 8-4 soprattutto con Ottaviani e Shavrak. I padroni di casa ampliano il divario 15-8 anche grazie ad un eccellente Calonico. La Maury’s si dimostra straordinaria al servizio e con Pinelli dai nove metri allunga e chiude 25-15. La Sieco Service incontra difficoltà in ricezione.

secondo set: Gli ospiti sembrano molto più agguerriti e nonostante un tentativo di allungo dei tuscanesi Holt suona la carica per i suoi e porta il risultato sul 4-4. Un errore della stessa banda americana dai nove metri e tre ace di Ottaviani permettono a Tuscania di allungare 13-8. Per gli ospiti entrano Lanci, Ferrini e Provvisiero per Di Meo, Toscani e Pedron. Tuscania con una parallela di Shavrak e con un muro di un superbo Ottaviani si porta sul 19-11. La Sieco Service con Buchegger dai nove metri accorcia 22-16, ma la Maury’s non perde la concentrazione e riesce a chiudere 25-19.

terzo set: Il copione è sempre lo stesso con i padroni di casa che partono a mille e provano sin dal principio l’allungo 5-1 con un ottimo Pinelli in battuta. Ancora un fantastico capitan Ottaviani e due grandi Maciel e Shavrak permettono l’aumento del divario 8-2. Tra gli ospiti c’è da registrare l’ottima prova di Buchegger che permette a Ortona di ridurre il gap 16-14, ma la Maury’s rimane avanti allungando persino 19-16. Shavrak porta i suoi sul 23-19, poi un muro di Calonico e una parallela di Ottaviani chiudono 25-20 per i laziali.

3 Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: Buzzelli n.e., Calonico 4, Marchisio, Sesto 7, Vitangeli n.e., Ottaviani 12, Pinelli, Mazzon, Bondini, Maciel De Souza 21, Shavrak 18, Dellepiaggi, Pieri n.e. Coach Montagnani

0 Sieco Service Ortona: Peda n.e, Simoni 9, Ferrini 3, Ceccoli n.e., Miscione 3, Listratov n.e, Pedron 3, Holt 20, Toscani, Provvisiero, Di Meo 7, Lanci, Casaro n.e, Buchegger 25. Coach Lanci

Arbitri: Rossetti Andrea – Cappelletti Eliana

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email