Agnese Carbonari, diciotto anni, 160 cm di altezza, sarà il secondo Libero della formazione di Emiliano Giandomenico. Prodotto del vivaio, Agnese ha contribuito lo scorso anno alla promozione in B2, non risparmiandosi di dare una mano anche in serie D e nella Under 18 campione territoriale. E’ molto legata alla Vbc Viterbo, suo padre Carlo, oltre ad essere uno dei dirigenti più esperti, ne è anche il vice presidente. Dopo la straordinaria esperienza della promozione ottenuta lo scorso anno quest’anno arriva la B2.

Il nuovo coach, Emiliano Giandomenico, ha fatto capire di voler puntare sulle più giovani, ti senti pronta alla nuova sfida?

“Sì anche perché dopo averlo conosciuto ho capito quanto impegno ognuna di noi dovrà mettere quindi sono sicura che riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi sia personali che della società”.

Hai accanto a te, con il tuo stesso ruolo, un’atleta esperta come Arianna Andreani, come è il tuo rapporto con lei?

“Gioco con Arianna da un anno e per quanto mi riguarda penso sia una giocatrice con un grande talento. Il nostro rapporto è ottimo, è anche grazie a lei che ho una possibilità in più di migliorare nel mio ruolo”.

Che importanza ha per te la pallavolo, visto che la pratichi fin da giovanissima?

“Dopo tutti questi anni la pallavolo è diventata una parte fondamentale della mia vita, grazie a questo sport ho conosciuto persone fantastiche e ho vissuto esperienze irripetibili senza le quali adesso non sarei la persona che sono”.

Commenta con il tuo account Facebook