Improvvisa battuta d’arresto per la Maury’s Com Cavi Tuscania che torna dalla trasferta campana a mani vuote essendo stata sconfitta 3/1 dalla Ismea Aversa. Eppure i ragazzi di coach Passaro erano partiti bene aggiudicandosi il primo parziale (21/25) salvo nei successivi concedere le redini del gioco ai padroni di casa che hanno trovato in Sacripanti e Starace, ma soprattutto nell’opposto Morelli, dei cecchini infallibili che il muro laziale non è riuscito praticamente mai a contenere.

Al PalaJacazzi di Aversa, coach Tomasello schiera Putini al palleggio con Morelli opposto, Sacripanti e Starace di banda, Trillini e Bonina al centro, Calitri libero. Sandro Passarorisponde con capitan Marsili in regia e Boswinkel opposto, Rossatti e Marinelli laterali, Ceccobello e Quarta centrali, Prosperi libero.

Primo set: Si parte punto a punto in perfetto parità fino al muro vincente e al mani fuori di Morelli 14/11. Passaro chiama il primo time-out. Palla slash messa a terra da Rossatti e successivo ace di Boswinkel ed è di nuovo parità 14/14. Questa volta è Tomasello a richiamare i suoi in panchina. Attacco vincente di Marinelli e Tuscania a +2, 15/17. Morelli trova il mani out del muro, parità 18/18. Marinelli mette fuori, Passaro chiede il video-check per tocco del muro, le riprese gli danno ragione 18/19. Attacco vincente di Boswinkel e Tuscania trova il break, 18/20. Errore dai nove metri di Marinelli, Passaro ricorre al video-check che gli dà di nuovo ragione 19/22. Tomasello chiama il secondo timeout. Primo tempo vincente di Ceccobello per il 20/23. Attacco vincente di Rossatti per il primo set ball Tuscania 21/24. Sacripanti trova il mani out del muro, Passaro di nuovo ricorre al video-check. Il tocco non c’è, la Maury’s Com Cavi Tuscania si aggiudica il parziale 21/25.

Secondo set: Parte forte Aversa e trova subito il vantaggio. L’ace di Sacripanti costringe Passaro a fermare il gioco 6/2. Muro di Quarta su Trillini 6/4. Boswinkel prima trova il mani out del muro e poi confeziona un ace che riporta Tuscania in parità 7/7. Gioca bene Aversa, Sacripanti mette a terra il 9/7. Storace trova il mani out del muro, Aversa prova a scappare 11/7. Passaro chiama il timeout. Mani out del muro per Marinelli, Tuscania si riporta sotto 14/12. Sacripanti trova il tocco del muro, 18/13. Rossatti mette fuori dai nove metri 20/15. Nel Tuscania in campo Della Rosa per Quarta. Morelli mette a terra il 24/17. Il capitano normanno chiude il parziale 25/17.

Terzo set: Partono in avanti i padroni di casa 3/0, Passaro ferma il gioco. Ace di Putini per il 6/1. Boswinkel fuori misura, ancora timeout Tuscania 7/1. Ancora errore di Boswinkel, Aversa prende il largo 8/1. Ace di Trillini, massimo vantaggio Aversa 12/4. Attacco vincente di Starace 14/5. Tuscania cambia Quarta con Menichetti. Ace di Morelli 16/5. Nel Tuscania, Passaro inserisce Quagliozzi per Boswinkel e Catinelli per Ceccobello 20/12. Primo tempo vincente di Bonina e primo set ball per Aversa 24/14. Ancora Bonina per il 25/15, Aversa si porta su 2 set a 1.

Quarto set: Si parte all’insegna dell’equilibrio 4/5. Errore in attacco di Morelli, Tuscania prova a scappare 6/9. Muro su Boswinkel, Passaro chiama il time-out 11/13. Attacco vincente di Morelli per il 14/15. Marinelli spara fuori, parità 14/14. Attacco vincente di Boswinkel 16/18. Ancora a segno l’opposto olandese 16/19. Muro su Rossatti, parità 19/19. Ancora Rossatti murato, Passaro ferma il tempo 20/19. Boswinkel trova il mani out del muro 21/20. Morelli incontenibile, tre punti di fila per lui 24/20. Primo match ball per Aversa. Rossatti annulla 24/21. Il capitano normanno mette a terra il 25/21 che chiude set e incontro.

ISMEA AVERSA – MAURY’S COM CAVI TUSCANIA 3/1

(21/25 – 25/17 – 25/15 – 25/21)

Durata set: ’29, ’28, ’26, ’28

Ismea Aversa: Morelli (cap) 34, Trillini 8, Cuti, Calitri (L1), Di Meo (L2), Putini 2, Starace 13, Corrieri 1, Sacripanti 12, Diana, Schioppa, Simonelli, Barretta, Bonina 4. All. Tomasello. Ass. Angeloni

Maury’s Com Cavi Tuscania: Stamegna, Marsili (cap) 2, Menichetti 1, Della Rosa, Boswinkel 17, Catinelli, Rossatti 17, Mariani, Ceccobello 7, Quagliozzi 1, Marinelli 9, Quarta 3, Turri Prosperi (L). All.: Passaro. Ass. Barbanti

Arbitri: Luigi Pasciari e Davide Morgillo.