Troppo forte la Gas Sales Piacenza per una Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania che nonostante la sconfitta mostra comunque segnali di ripresa. Gli emiliani sono una squadra costruita per ottenere il massimo traguardo e, come dirà Alessandro Fei, MVP dell’incontro, nel dopo partita “non possiamo permetterci di perdere punti per strada”. “Complimenti al Tuscania e ai suoi giovani -ha concluso l’ex campione del mondo con la maglia della Nazionale italiana – che hanno fatto vedere buone cose”.

“Che il Piacenza non fosse alla nostra portata era una cosa che sapevamo già -è il commento di Pierlorenzo Buzzelli – e devo fare comunque i complimenti ai ragazzi per come si sono impegnati sia oggi in campo che nel corso di queste due settimane così come ringrazio Francesco Russo per averci allenati durante questo periodo per noi davvero particolare. Il ringraziamento più grande -ha concluso il Capitano – va alla Bolgia che continua ad essere vicina alla squadra sia durante le partite che nei giorni di allenamento, sia per le vie di Tuscania, grazie davvero”.

Il Tuscania si presenta in campo con Piedepalumbo in cabina di regia, Osmanovic opposto, Fabi e Pizzichetti al centro, Bertoli e Formela di Banda, Sorgente libero.

Piacenza risponde con: Klobucar e Yudin di banda, Fei e Paris in diagonale, centrali Tondo e Copelli, Fanuli libero.

Primo set: Parte forte Piacenza e prova subito a scappare ma Tuscania reagisce 8/10. L’ace di Canella porta i suoi sul 8/12. Gli emiliani accelerano, Russo costretto a richiamare i suoi in panchina 8/16. Entra Buzzelli per Osmanovic. L’ace di Bertoli e il mani fuori di Formela riportano sotto Tuscania 12/17. Invasione aerea degli ospiti che ricorrono al primo video-check, le riprese danno ragione al direttore di gara 13/18. Negli emilianifuori Yudin per Mercorio. Tuscania cambia in palleggio, dentro Peslac per Piedepalumbo. Fei attacca da seconda linea, Botti chiama il video-check che gli dà torto 16/19. Piacenza ferma il tempo. Al rientro ace di capitan Buzzelli 17/19. Sempre Buzzelli mette a terra il 19/20. Yudin di nuovo in campo. Muro vincente di Pizzichini e Tuscania è a -1, 21/22. Ricezione errata di Piacenza ed è parità. Botti chiama il time-out 22/22. Al rientro Buzzelli risolve a suo favore uno scambio prolungato 23/22. Peslac spara fuori dai nove metri 23/23. Piacenza cambia Paris con Beltrami, nel Tuscania Piedepalumbo chiude il cambio. Bertoli mette a terra il 24/23. Botti chiude il cambio. Fei annulla il primo set point, 24 pari. Ace di Yudin ed è set point ospiti. Ancora Fei regala il primo set ai suoi 24/26.

Secondo set: Si parte punto a punto. Piacenza prova l’allungo, Russo ferma il tempo 8/10. Alla ripresa il solito Buzzelli mette a terra il 9/10. Klobucar mette fuori uno scambio prolungato 10/10. Ancora attacco vincente di capitan Buzzelli 11/11. Ace di Yudin, Russo chiama il time-out 14/17. Al rientro attacco vincente di Klobucar 14/18, massimo vantaggio Piacenza. Torna Peslac per Piedepalumbo. Buzzelli conclude uno scambio prolungato 16/19. Piedepalumbo chiude il cambio. 19/23. Fei spara fuori 20/23, Botti richiama i suoi in panchina. Panciocco in campo per Formela. Al rientro Bertoli mette fuori dai 9 metri. Formela chiude il cambio. Yudin trova il mani fuori del muro e il Piacenza si aggiudica 20/25 il secondo parziale.

Terzo set: Scambio prolungato, Piacenza prova l’allungo. Russo richiama i suoi in panchina 6/10. Al rientro attacco vincente di Buzzelli 7/10. Fei buca il muro, 8/13 massimo vantaggio Piacenza. Cambio Tuscania, dentro Panciocco per Pizzichini. 10/14. Punto Piacenza, russo chiude il cambio. Formela spara fuori, 10/16 massimo vantaggio ospiti. Formela trova il mani fuori, Botti chiama il video-check che gli dà ragione 10/17. Peslac al posto di Piedepalumbo. Ace di Paris, 12/19 ancora massimo vantaggio Piacenza. Tuscania ferma il tempo. Punto Piacenza, Tuscania chiama il video-check che dà ragione agli arbitri 12/20. Ace di Formela 14/21. Muro vincente di Fabi, Botti chiama il video-check che gli dà ragione 14/22. Muro Pizzichini 16/23. Peslac mette fuori dai 9 metri, Russo ricorre al video-check che conferma l’out. Primo match point Piacenza 16/24. Che Bertoli annulla 17/24. Dentro Cappelletti per Formela. Fei trova il mani fuori che dà la vittoria agli ospiti 17/25.

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA – GAS SALES PIACENZA 0/3

(24/26 – 20/25 – 17/25)

MAURYS ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Buzzelli 13, Pizzichini 3, Bertoli 11, Peslac 2, Fabi 3, Osmanovic, Formela 8, Fall, Cappelletti, Libero Sorgente, Panciocco, Piedepalumbo, Gentilini. All. Russo

GAS SALES PIACENZA: Mercorio, Tondo 12, Fei 13, Yudin 13, Copelli 1, Paris 2, Fanuli (L), Ceccato, Canella 4, De Biasi, Beltrami. Klobucar 11, Ingrosso e Cereda. All. Botti

MVP: Alessandro Fei premio Piergentili srl.

Arbitri: Antonella Verrascina e Stefano Caretti entrambi di Roma

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email