Dopo oltre due ore di autentica battaglia in casa della Roma Volley la Maury’s Com Cavi Tuscania deve accontentarsi di un solo punto conquistato al tie-break, risultato che gli consente tuttavia di chiudere il girone di andata al secondo posto in solitaria nel girone blu della Serie A3 Credem Banca.

Nonostante la sconfitta, i ragazzi di Paolo Tofoli riescono infatti a distanziare di una lunghezza la Menghi Macerata nettamente superata in casa della capolista Grottazzolina.

Trascinati dall’ex Rossi in giornata davvero di grazia, nonostante fosse stato schierato da coach Budani per la prima volta in stagione ad opposto a causa del forfait di Calarco con Mandolini in banda, i capitolini disputano la loro migliore partita dell’anno approfittando di un Tuscania che riesce solo a sprazzi a dare continuità al proprio gioco.

Al fischio di inizio dei signori Enrico Autuori e Frederick Moratti, i padroni di casa si schierano con Sperotto in regia con Rossi in diagonale, schiacciatori Zappoli e Mandolini, Antonucci e Borraccino centrali, libero Rizzi.

Tofoli risponde con il tradizionale starting-six con Leoni al palleggio in diagonale con Polluaar, centrali Ferraro e Ceccobello, in banda De Paola e Rossatti, libero Pace.

Il primo parziale vede gli ospiti sorpresi dall’intensità di gioco dei padroni di casa a cui riesce tutto alla perfezione, grazie anche all’efficacia di Mandolini e capitan Rossi, per lui alla fine saranno ben 30 i punti messi a segno, a tratti davvero incontenibili (25/14).

Al rientro in campo, Tuscania si ricorda di giocare come sa, prende le giuste misure al servizio avversario e si impone 22/25 sostenuta da un Rossatti davvero super che al termine dell’incontro sarà tra i migliori dei suoi assieme a Leoni.

Terzo parziale appannaggio della Roma Volley 25/20. Spettacolare il quarto set con Tuscania che riesce a rimontare fino a chiudere 25/27. Si va ai vantaggi, giocati al cardiopalma, che vedono prevalere nel finale i padroni di casa 15/11.

La nuova classifica vede ora dietro la Videx Grottazzolina (30), la Maury’s Com Cavi Tuscania (20) che stacca di una lunghezza Menghi Macerata (19); al quarto posto, l’ultimo utile per accedere ai play-off promozione, la Roma Volley (18).

Roma Volley Club – Maury’s Com Cavi Tuscania 3-2

(25-14, 22-25, 25-20, 25-27, 15-11)

Roma Volley Club: Sperotto 5, Zappoli Guarienti 11, Borraccino 5, Rossi 30, Mandolini 18, Antonucci 8, Stirpe (L), Rizzi (L), Loreto. N.E. Zaccari, Consalvo, Cicchinelli, De Vito. All. Budani.

Maury’s Com Cavi Tuscania: Leoni 2, Rossatti 21, Ceccobello 5, Polluaar 11, De Paola 11, Ferraro 13, Ranalli (L), Sartori, Ceccoli 1, Pace (L), Buzzelli, Tognoni. N.E. Ragoni, Rocchi. All. Tofoli.

Note: Roma: bv 5, bs 18, muri 10. Tuscania: bv 6, bs 20, muri 11. Spettatori: 235.