Dopo la conferma di Domenico Pace, i dirigenti della Maury’s Com Cavi
Tuscania mettono a segno un altro importante colpo: dall’Aurispa
Alessano arriva in posto due nientemeno che Hidde Boswinkel. Vecchia
conoscenza dei tifosi tuscanesi, che lo ricordano dai tempi del Siena
fino alle gare dello scorso anno contro la squadra pugliese, in
entrambe miglior realizzatore, il venticinquenne olandese, 202 cm. di
altezza, si è confermato al termine del campionato come uno degli
opposti più forti della categoria con ben 370 punti nel carniere.

Tra le tappe principali della sua carriera: la Superlega a Ravenna, la
Plusliga (massima categoria Polacca), la Serie A2 con Siena, con la
quale ha vinto il campionato, e poi Lagonegro e Bolzano prima di
approdare in Puglia.

Benvenuto Hidde. Finora i tifosi tuscanesi ti hanno conosciuto, e
temuto, come avversario. Ora vestirai la maglia bianco azzurra. Cosa
ti ha portato a scegliere Tuscania e quali sono i tuoi obiettivi?

“Sì, infatti, ho giocato un paio di volte a Tuscania e sono stato
sorpreso dal calore del suo pubblico. Tuscania vuole fare bene
quest’anno e anche io. Ovviamente l’obbiettivo per me è salire in A2”.

Hai già avuto modo di parlare con Tofoli. Cosa vi siete detti?

“Si ho parlato con Paolo e mi ha spiegato il suo pensiero e come
vorrebbe giocare l’anno prossimo: è stato un colloquio davvero
interessante”.

Conosciamoci meglio, per esempio quali sono i tuoi hobby e cosa
preferisci fare quando non ti alleni?

“Quando ho del tempo libero mi piace andare visitare i posti tipici
della regione e guardare film. So che Tuscania è ricchissima di posti
e monumenti speciali”.

Hidde Boswinkel prenderà il posto di Siim Polluaar, l’ottimo
schiacciatore estone, che la società del presidente Angelo Pieri
“ringrazia per la professionalità dimostrata nella passata stagione
augurandogli le migliori fortune per la sua carriera”.